Sci di fondo | 21 novembre 2020

Sci di Fondo - Che sorpresa in Svezia: Svahn fuori in semifinale, Dahlqvist vince la sprint di Bruksvallarna

La detentrice della Coppa del Mondo sprint è stata fortemente penalizzata dai materiali, così come Jonna Sundling; ne hanno approfittato Dahlqvist, Dyvik e Falk, quest'ultima alla prima gara ufficiale dopo un anno di stop

Sci di Fondo - Che sorpresa in Svezia: Svahn fuori in semifinale, Dahlqvist vince la sprint di Bruksvallarna

Non vorremmo essere nei panni degli skimen di Linn Svahn e Jonna Sundling, che dovranno spiegare alle due grandi favorite della sprint FIS di Bruksvallarna, nel weekend d’apertura della stagione svedese, cos’è accaduto ai loro sci. Entrambe sono apparse praticamente piantate nel corso delle rispettive batterie di semifinale, ferme ogni volta che il percorso saliva, mancando completamente di tenuta. A nulla è bastata la generosità delle due atlete, in particolare di Linn Svahn che spingendo in discesa e sui piani, è riuscita almeno a chiudere al quarto posto, non rientrando però nelle lucky loser.

A vincere è stata quindi Maja Dahlqvist, che i problemi con gli sci li aveva invece avuti in qualificazione, da lei chiusa addirittura all’undicesimo posto. Nelle batterie però le cose sono cambiate, anche se la ventiseienne di Falun, reduce da una stagione complicata, non sembrava in grado di poter vincere dopo averla vista all’opera nei turni precedenti. In finale, invece, è andata all’attacco sul tratto più duro mettendo ampio margine tra sé e le altre. Una vittoria per lei moralmente molto importante.

Alle sue spalle un’ottima Anna Dyvik, che forse, uscita Svahn, si aspettava di vincere dopo l’ottima qualificazione e una semifinale dominata. In finale però non è riuscita a rispondere all’attacco di Dahlqvist. Particolarmente significativo il terzo posto di Hanna Falk, che ha saltato tutta la passata stagione per infortunio. In finale ci si sarebbe aspettati di più da Emma Ribom e Moa Lundgren, che hanno concluso rispettivamente quarta e sesta.

Fuori in semifinale, come già scritto, Linn Svahn, grintosa come sempre nonostante i materiali, al punto che ha avuto anche un contatto con Johanna Hagström. Quest’ultima è stata penalizzata in quanto si è trovata ben due volte chiusa da Svahn e ha perso il treno delle prime due. Eliminata in semifinale anche Ebba Andersson, apparsa però in crescita in questo format di gara, mentre Karlsson non ha gareggiato.

CLASSIFICA FINALE
1ª M. Dahqlvist
2ª A. Dyvik
3ª H. Falk
4ª E. Ribom
5ª M. Nordström
6ª M. Lundgren
7ª J. Hagström
8ª L. Svahn
9ª J. Sundling
10ª J. Larsson

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: