Biathlon - 11 marzo 2021, 18:37

Biathlon - Finalmente Hofer! Torna sul podio dopo quasi 2 anni, 3° nella sprint di Nove Mesto. Vince Fillon Maillet

Lægreid balza virtualmente in testa alla classifica generale davanti a Johannes Bø che vince la coppa sprint. 2° il fratello Tarjei.

Lukas Hofer

Lukas Hofer

Lo aveva avvicinato in diverse occasioni in questa stagione, soprattutto nell'individuale di Anterselva dove fu 4° per un decimo.

Lukas Hofer alla fine è riuscito a spezzare il sortilegio e a conquistare l'8° podio individuale della carriera con un bel 3° posto nella sprint di Nove Mesto in Repubblica Ceca.

In una gara di grande equilibrio sugli sci e con tanta precisione al poligono, il 31enne altoatesino si è fatto trovare pronto con un doppio zero al tiro e una buona prestazione sugli sci da 9° tempo. L'ultima volta che aveva concluso nelle prime 3 posizioni era stato poco meno di due anni fa nella sprint di Oslo-Holmenkollen.

Il successo, il primo in una sprint e il 5° in carriera, è andato al francese Quentin Fillon Maillet con due serie perfette e veloci. Hofer ha concluso a 14"8 dal transalpino. Fra i due si è inserito alla piazza d'onore Tarjei Bø a 11"3, infallibile altrettanto al tiro.

Il fulcro dell'interesse della competizione era riservato al duello fra il detentore della Coppa del Mondo Johannes Thingnes Bø e il connazionale sfidante Sturla Holm Lægreid, vera sorpresa nella sua prima stagione completa al vertice nella quale ha portato a casa anche 2 titoli mondiali individuali a Pokljuka nell'individuale e nella partenza in linea.

JTB, oggi ufficialmente vincitore della coppa sprint, è partito fortissimo sugli sci ma malissimo al tiro, mancando i primi due bersagli a terra. E' riuscito a correggere parzialmente la prestazione con un poligono in piedi molto rapido e la miglior prestazione fondistica, chiudendo 9° a 37"0.

Lægreid ha fatto meglio, 5° a 23"4 con un giro di penalità in piedi, balzando così virtualmente in testa alla Coppa del Mondo. Davanti gli è arrivato il francese Emilien Jacquelin (0+0) 4° 20"3, fra i due si sono inseriti Antonin Guigonnat (0+1) 6°, Sebastian Samuelsson (0+0) 7° e Johannes Dale (0+1) 8°. 

La gara di oggi fa da prodromo all'inseguimento in programma sabato. Hofer avrà un'altra chance per aumentare il prestigio della stagione più costante della sua carriera.

Saranno presenti anche tutti gli altri azzurri che oggi si sono comportati così: 28° Dominik Windisch (0+1) 28°, Thomas Bormolini (0+1) 39°, Didier Bionaz (1+0) 52° e Tommaso Giacomel (1+1) 55°.

Domani saranno in gara le ragazze.

Davide Bragagna

Ti potrebbero interessare anche:

SU