Combinata - 17 ottobre 2021, 15:41

Combinata Nordica - A Predazzo titoli italiani per Annika Sieff e Samuel Costa

Doppio successo delle Fiamme Oro in Val di Fiemme nella competizione che ha assegnato i titoli italiani della combinata nordica. Presente anche la squadra statunitense.

Combinata Nordica - A Predazzo titoli italiani per Annika Sieff e Samuel Costa

Doppio successo per le Fiamme Oro nelle Gundersen femminile e maschile dei Campionati Italiani di combinata nordica, che si sono svolti a Predazzo.

Pronostico rispettato nella gara femminile. Annika Sieff, già vincitrice questa mattina di un argento assoluto e un oro juniores nel salto speciale, si è imposta anche nella Gundersen con salto da trampolino HS104 e inseguimento sugli skiroll da 5 km. La trentina delle Fiamme Oro ha ipotecato la gara nel segmento di salto, partendo nell’inseguimento con un vantaggio di ben 56” su Veronica Gianmoena. Nulla è cambiato sugli skiroll, con Sieff bravissima a mantenere il suo vantaggio e conquistare un doppio oro, in quanto è stata anche la migliore juniores. Alle sue spalle Gianmoena ha vinto la sua prima medaglia per il Centro Sportivo Carabinieri, dal quale è stata appena arruolata. Terza piazza per la giovane statunitense Annika Malacinski, staccata di 2’10”, il cui risultato non contava ovviamente per il titolo italiano. Bronzo quindi a Daniela Dejori, quarta al traguardo a 2’51” e ancora lontana dalla forma migliore dopo l’infortunio estivo. La gardenese dovrà cercare di trovare una buona condizione nel mese e mezzo che divide le donne dall'esordio di Lillehammer.

CLASSIFICA FEMMINILE TOP 5
1ª A. Sieff (Fiamme Oro) 14’54.6
2ª V. Gianmoena (Carabinieri) +57.0
3ª A. Malacinski (USA) +2’10.5
4ª D. Dejori (Esercito) +2’50.9
5ª G. Pinzani (Monte Lussari) +5’05.8

Samuel Costa ha vinto invece la medaglia d’oro nella gara maschile, con inseguimento sugli skiroll da 10 km. Il gardenese delle Fiamme Oro, partito a 46” da Iacopo Bortolas, nettamente il migliore nel salto, ha fatto tutta la gara in coppia con lo statunitense Bem Lomis, per poi stamparlo in volata. In terza posizione e argento agli italiani è giunto Raffaele Buzzi, staccato di 29”6, autore di una buona prestazione sugli skiroll. L’azzurro è riuscito a tenersi alle spalle gli statunitensi Fletcher e Good, ma anche Alessandro Pittin, in un arrivo di gruppo. Per il neo papà Pittin è quindi arrivato il bronzo. Nona posizione per Stefano Radovan, autore di una bella prestazione sugli skiroll, che gli è valsa il titolo nazionale juniores. Alle sue spalle Iacopo Bortolas. Dodicesimo Aaron Kostner, alla ricerca della condizione. Quindicesimo e bronzo juniores per Manuel Facchini.
Archiviate queste gare, inizia la fase conclusiva della preparazione che porterà alle prime gare di Ruka. C'è tanto da lavorare.

CLASSIFICA FINALE MASCHILE TOP 6
1° S. Costa (Fiamme Oro) 25’16.20
2° B. Lomis (USA) +0.8
3° R. Buzzi (Carabinieri) +29.6
4° T. Fletcher (USA) +31.8
5° J. Good (USA) +32.2
6° A. Pittin (ITA) +32.5

Per le classifiche complete clicca qui

 

Files:
 Classifica ufficiale combinata (392 kB)

G.C.

Ti potrebbero interessare anche:

SU