Sci di fondo - 09 febbraio 2024, 12:35

Sci di fondo - I media svedesi: "Brutta caduta per Mocellini a Canmore". L'azzurro avrebbe riportato un infortunio alla gamba

Foto credit: Pentaphoto

Foto credit: Pentaphoto

Arrivano notizie preoccupanti dai media presenti a Canmore. Nel corso dell'allenamento di ieri, Simone Mocellini ha subito una brutta caduta su un tratto veloce di discesa del circuito canadese, che aveva già mietuto diverse vittime nei giorni scorsi.
Secondo quanto riferito dall'Expressen, che ha pubblicato anche diverse foto dei soccorsi, tra i quali anche l'allenatore Cramer (clicca qui), l'azzurro sarebbe stato scaraventato anche diversi metri giù dal pendio fuori pista: «Ha volato per diversi metri» ha raccontato Cramer al sito svedese.

Secondo quanto riferito dal sito svedese e da un giornalista finlandese sui social, l'azzurro sarebbe stato trasportato in ambulanza e avrebbe subito un brutto infortunio alla gamba. Dall'Italia non arrivano ancora notizie ufficiali dalla FISI, che molto probabilmente, visto il fuso orario, arriveranno nel pomeriggio e ci si augura non siano troppo negative.

Al sito svedese sono arrivate anche le tristi testimonianze di alcuni sciatori svedesi: «Sono passato di lì poco dopo e ho visto Mocellini sdraiato lì, che piangeva - ha affermato Gustaf Berglund - è stato davvero spiacevole da vedere. Quindi spero che aggiustino quella curva adesso».

Anger, che aveva avuto un incidente nei giorni scorsi in un altro punto del tracciato, ha raccontato: «Sono quasi volato dritto contro una rete di sicurezza, ma ce l'ho fatta. È stata solo una fortuna che nessuna gamba si sia rotta. Mocellini? Le cose gli sono andate male. Ho preso lo stesso autobus del medico italiano sceso dallo stadio e ha detto che Mocellini si era rotto una gamba. È dannatamente brutto». 

La speranza è che la realtà sia diversa dall'apparenza. Anche se le foto e le testimonianze degli atleti svedesi sono preoccupanti.

Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche:

SU