Combinata | domenica 14 gennaio 2018

In Val di Fiemme arriva la prima vittoria stagionale per Jan Schmid

Con questo risultato il norvegese ha allungato in classifica generale. Hanno completato il podio Lukas Klapfer e Fabian Rießle

In Val di Fiemme arriva la prima vittoria stagionale per Jan Schmid

Quest’oggi è andata in scena la gundersen che ha chiuso il weekend di Coppa del Mondo della Val di Fiemme. Nel segmento di fondo disputato il località Lago di Tesero è arrivata la prima vittoria stagionale di Jan Schmid, già pettorale giallo in virtù della costanza di rendimento.

Il norvegese è partito a tutta, andando a riprendere e staccare Mario Seidl, per poi riportarsi su Jarl Magnus Riiber all’inizio della terza tornata. Il giovane compagno di squadra ha tentato di tenere le code di Schmid, ma senza successo, perdendo qualche metro già al termine di quello stesso giro. Il leader della generale nella tornata conclusiva è andato ad allungare sempre più, arrivando al traguardo in solitaria e conquistando il 3° successo della carriera. Si tratta del 3° atleta norvegese differente ad essersi imposto in stagione, dopo Espen Andersen e Jørgen Graabak.

Alle sue spalle Riiber ha tentato strenuamente di resistere al ritorno di un gruppo di 7 atleti in grande rimonta, ma è stato ripreso proprio sull’ultimo strappo. Il norvegese è comunque riuscito a rimanere davanti, facendo da “tappo”, ma sulla successiva discesa e nell’ampio rettilineo finale ha dovuto alzare bandiera bianca, giungendo infine 9°.

Si è così giunti ad una volata di gruppo per gli ultimi gradini dal podio, vinta da Lukas Klapfer, in condizione strepitosa nella tappa italiana. L’austriaco ha così ottenuto il 2° podio del weekend, ottimo risultato per il team Rot-Weiß-Rot, a secco nella prima parte di stagione.

Con la terza posizione Fabian Rießle è salito a quota 30 podi in Coppa del Mondo, mentre si è dovuto accontentare della 4^ piazza il compagno di squadra Johannes Rydzek. In quinta posizione si è attestato Eero Hirvonen, davanti al vincitore di giovedì Jørgen Graabak e al nipponico Akito Watabe. Volata non brillante come quella di ieri per Vinzenz Geiger, che ha chiuso 8°. La top 10 è stata infine chiusa dall’austriaco Mario Seidl, staccatosi nel finale.

Eric Frenzel ha recuperato 11 posizioni, concludendo 17°, ma dopo 5 Sfere di Cristallo consecutive sarà complesso difendere il titolo, in quanto il distacco da Schmid nella classifica generale è di 222 lunghezze. Va però ricordato che sono state disputate solamente 8 competizioni sulle 22 in programma in questa stagione, quindi ci potrebbe essere spazio per un recupero nel caso il teutonico cambi marcia nelle prossime settimane.

Per i colori azzurri il gardenese Aaron Kostner ha chiuso 41°, miglior risultato della sua giovane carriera.

Per la classifica generale questa competizione è stata molto favorevole a Jan Schmid, che ha allungato su tutti gli avversari portandosi a 483 punti. Seconda posizione per Johannes Rydzek (407), ora seguito da Akito Watabe (365) e Jørgen Graabak (364). Con la squalifica della mattinata Espen Andersen ha perso tanto terreno, rimanendo a 341, vedendosi avvicinare anche da Fabian Rießle (330) ed Eero Hirvonen (317).

La Coppa del Mondo si sposterà ora in Francia, nella località di Chaux-Neuve, dove venerdì si disputerà il PCR, seguito il giorno successivo da una gundersen. Domenica invece andrà in scena un team event.

VAL DI FIEMME II - HS 135 / 10 KM

1. SCHMID Jan (NOR) 26’19’’9
2. KLAPFER Lukas (AUT) a 8’’0
3. RIESSLE Fabian (GER) a 8’’3
4. RYDZEK Johannes (GER) a 8’’6
5. HIRVONEN Eero (FIN) a 8’’9
6. GRAABAK Jørgen (NOR) a 8’’9
7. WATABE Akito (JPN) a 9’’1
8. GEIGER Vinzenz (GER) a 9’’3
9. RIIBER Jarl Magnus (NOR) a 12’’5
10. SEIDL Mario (AUT) a 27’’7

Clicca qui per i risultati completi.

Martina Dardanelli

Ti potrebbero interessare anche: