Combinata | martedì 30 gennaio 2018

Mondiali Juniores: assolo di Ondrej Pazout nella 10km. Aaron Kostner chiude 11°

Il ceco ha costruito il successo con il salto, difendendosi poi nel fondo. Argento per Einar Lurås Oftebro e bronzo per Ben Loomis

Mondiali Juniores: assolo di Ondrej Pazout nella 10km. Aaron Kostner chiude 11°

Quest’oggi a Kandersteg, in Svizzera, è stata disputata la prima competizione dei Mondiali Juniores 2018 di combinata nordica, svolta sulla distanza di 10km. Il grande protagonista di giornata è stato il ceco Ondrej Pazout, riuscito a conquistare il titolo iridato.

Il diciannovenne di Liberec ha costruito il proprio successo sul trampolino, trovando un salto eccellente da 103m. È così partito nel segmento di fondo con un margine di 11’’ sul connazionale Jan Vytraval, autore a sua volta di una prestazione notevole, atterrando a 101m, mentre il resto degli inseguitori è rimasto più distante, a circa 30’’.

Pazout è partito forte nel segmento sugli sci stretti, allungando su tutti gli avversari più vicini nelle prime due tornate. Ha iniziato poi a perdere terreno nel terzo giro, per poi quasi crollare in quello conclusivo, complice anche il forcing degli atleti alle sue spalle. Sull’ultima salita si è così visto avvicinare molto, ma è riuscito a tenere qualche metro di vantaggio ed ha tagliato per primo il traguardo. Con la vittoria di Pazout, la Repubblica Ceca archivia la 2^ medaglia d’oro della sua storia, dopo quella di Tomas Portyk nel 2016, a cui se ne aggiungono altre due ottenute ai tempi della Cecoslovacchia.

La lotta per la piazza d’onore è stata molto accesa, in quanto a 16’’ da Jan Vytraval partivano molti atleti in una manciata di secondi. A metà gara il ceco è stato ripreso dal gruppo e la competizione si è accesa nella terza tornata, quando lo statunitense Ben Loomis si è messo davanti a dettare il ritmo. È così avvenuta una scrematura, con solo Vytraval, il norvegese Einar Lurås Oftebro, gli austriaci Johannes Lamparter e Florian Dagn riusciti a rimanere in coda.

Nell’ultima tornata Loomis ha tentato l’attacco, a cui ha risposto solo lo scandinavo. Sull’ultima salita Oftebro ha contrattaccato, prendendo un po’ di margine sullo statunitense e riuscendo così a tagliare il traguardo in piazza d’onore, mentre Loomis si è dovuto accontentare della medaglia di bronzo. Come di consueto tutti medagliati della combinata nordica hanno guadagnato un pettorale nominale per le gare di Coppa del Mondo fino alla prossima edizione dei Mondiali Juniores.

Se per i primi 3 questo sarà l’ultimo anno in categoria juniores, in quanto nati nel 1998, discorso diverso per il 4° classificato Johannes Lamparter, appena sedicenne. Il tirolese, dopo aver fatto segnare il terzo punteggio nel salto, ha tenuto anche discretamente sugli sci stretti, venendo staccato solo nel giro finale dal duo Loomis-Oftebro. Quinto  Jan Vytraval, non riuscito a gestire al meglio il proprio vantaggio in partenza, ma perlomeno non crollato nel finale come Florian Dagn, 7°, superato anche dal connazionale Mika Vermeulen. Lo stiriano, partito 22° a 1’25’’, ha fatto segnare il miglior tempo nel fondo, ma non è bastato per trovare un piazzamento migliore, come invece era avvenuto lo scorso anno.

Nonostante sia mancato il podio, l’Austria ha disputato un’ottima prova di squadra, in quanto con Dominik Terzer 8° ha piazzato i suoi 4 atleti tra i migliori 8. La top ten è stata infine chiusa dal nipponico Kodai Kimura, sfortunato per aver rotto un bastoncino proprio quando gli avversari hanno alzato il ritmo,  e il transalpino Edgar Vallet.

L’azzurro Aaron Kostner ha concluso in 11^ posizione, disputando una solida prova nel fondo, recuperando 16 posizioni dal momento che non si era espresso al meglio nel salto. Buon recupero anche per Mirco Sieff, 25°, mentre più attardati sono giunti Domenico Mariotti 37° e Denis Parolari 42°.

I combinatisti torneranno in azione giovedì con la prova a squadre. Il salto sarà alle ore 10, seguito dal fondo alle ore 14.

MONDIALI JUNIORES 2018 – HS106/10km
1. PAZOUT Ondrej (CZE) 22:58,3
2. OFTEBRO Einar Lurås (NOR) a 2’’3
3. LOOMIS Ben (USA) a 8’’3
4. LAMPARTER Johannes (AUT) a 16’’2
5. VYTRVAL Jan (CZE) a 21’’6
6. VERMEULEN Mika (AUT)  a 40’’6
7. DAGN Florian (AUT) a 41’’4
8. TERZER Dominik (AUT) a 56’’7
9. KIMURA Kodai (JPN) a 1’05’’3
10. VALLET Edgar (FRA) a 1’07’’1
Clicca qui per i risultati completi.

Martina Dardanelli

Ti potrebbero interessare anche: