Combinata | giovedì 01 febbraio 2018

La tappa di Hakuba sarà terreno di scontro esclusivo per Watabe e Schmid

Tantissime assenze nell'ultima tappa di combinata nordica prima dei Giochi olimpici. Tuttavia saranno presenti i duellanti per la Sfera di cristallo.

Foto di M.Dardanelli

Foto di M.Dardanelli

I Giochi olimpici di PyeongChang sono ormai alle porte e il circuito della combinata nordica vi si avvicina con una tappa di Coppa del Mondo in terra asiatica. Nel weekend infatti si gareggia ad Hakuba, che fa il suo ritorno in calendario dopo 15 anni.

Le competizioni in Giappone sono una consuetudine per la combinata, ma generalmente vanno in scena a Sapporo. In questo 2018, invece, non sarà la località dell’Hokkaido a ospitarle, bensì la più meridionale stazione sciistica teatro delle Olimpiadi invernali 1998.

Hakuba ha una scarsissima tradizione, poiché sino a oggi è stata teatro di soli 4 appuntamenti di primo livello, peraltro tutti diluiti fra il 1997 e il 2003.

Il campo partenti non sarà affatto ricco, poiché saranno della partita solamente 38 atleti. Quantomeno fra di essi vedremo sia Akito Watabe che Jan Schmid, ovvero i duellanti per la conquista della Sfera di cristallo che, per inciso, saranno gli unici dei primi 19 della classifica generale a presentarsi nel distretto di Kitaazumi.

I Paesi che si schiereranno in forze saranno il Giappone, la Repubblica Ceca, l'Estonia, la Svizzera, la Russia, l'Ucraina e la Corea del Sud. Schmid a parte la Norvegia presenterà le seconde linee, così come la Germania, l'Austria e gli Stati Uniti. Completamente assenti Finlandia, Francia, Italia, Polonia e Slovenia.

CLICCA QUI PER LA START LIST DEL PCR

Ti potrebbero interessare anche: