Combinata | domenica 04 febbraio 2018

Continental Cup: nuovo successo per Bryan Fletcher nella seconda gara di Planica

Il maggiore dei fratelli Fletcher ha ripetuto il copione di ieri, bissando il successo. Posizioni invertite invece per Martin Fritz 2° e Taylor Fletcher 3°

Facebook USA Nordic

Facebook USA Nordic

Nel pomeriggio si è conclusa a Planica anche la tappa di Continental Cup di combinata nordica, con il medesimo epilogo di ieri: si è imposto nettamente Bryan Fletcher.

All’ora di pranzo si è svolto il segmento di salto con condizioni omogenee per tutti di leggero vento frontale. Il migliore è stato Martin Fritz, atterrato a 131m così come il maggiore dei fratelli Fletcher. I due sono partiti separati da soli 9’’, differenza dovuta solo alla compensazione del vento, più favorevole per lo statunitense. Buona prova anche per il norvegese Simen Tiller, unico altro atleta capace di raggiungere 130m. Distacco analogo a quello del giorno precedente per Taylor Fletcher, partito così a 1’40’’ dall’austriaco avendo saltato 120.5m.

Nel fondo Bryan Fletcher non ha avuto problemi nel riportarsi sulla testa della corsa, per poi staccare lo stiriano e involarsi verso il secondo successo consecutivo. Alle sue spalle Martin Fritz ha gestito molto meglio la corsa rispetto al giorno precedente, perdendo infine solo 40’’ dal vincitore e mantenendo un buon passo è riuscito a tagliare il traguardo in 2^ posizione.

Taylor Fletcher è stato nuovamente autore di una grande rimonta, ma oggi con il tracciato più veloce è riuscito a far meno la differenza sugli sci stretti e non ha così potuto impensierire i due atleti che lo hanno sopravanzato, dovendosi accontentare della 3^ piazza.

Ottima prestazione per il norge Simen Tiller, che con il 4° posto ha archiviato il miglior risultato della carriera, terminando appena dietro al minore dei fratelli americani. Poderoso recupero per Hugo Buffard 5°, il migliore nel fondo, e per l’azzurro Armin Bauer 6°.

È arrivata un’altra buona performance da parte di Manuel Maierhofer 8°, il miglior italiano nel salto e autore di una discreta prova nel fondo. Più indietro hanno chiuso gli ultimi due azzurri, Raffaele Buzzi 21° e Luca Gianmoena 26°.

In questa due giorni slovena è cambiata la leadership della classifica generale di Continental Cup. Martin Fritz si è issato in testa con 471 punti, superando il connazionale Thomas Jöbstl (459) e il norvegese Sindre Ure Søtvik (448), entrambi ad Hakuba in Coppa del Mondo.

Nuovo appuntamento con la Coc il prossimo weekend ad  Eisenerz, in Svizzera, dove sono previste due gundersen.

COC PLANICA II - HS 139 / 10 KM

1. FLETCHER Bryan (USA) 25’01’’6
2. FRITZ Martin (AUT) a 39’’7
3. FLETCHER Taylor (USA) a 1’25’’0
4. TILLER Simen (NOR) a 1’33’’4
5. BUFFARD Hugo (FRA) a 1’51’’9
6. BAUER Armin (ITA) a 2’08’’4
7. NÆSVOLD Leif Torbjørn (NOR) a 2’31’’6
8. MAIERHOFER Manuel (ITA) a 2’33’’2
9. HAHN Martin (GER) a 2’33’’8
10. MRAZ Samuel (AUT) a 2’37’’6
Clicca qui per i risultati completi.

Martina Dardanelli

Ti potrebbero interessare anche: