Combinata | domenica 11 febbraio 2018

Continental Cup – Mikko Kokslien vince la seconda gundersen di Eisenerz

Quest’oggi nella Continental Cup di Eisenerz è stato registrato il ritorno alla vittoria di Mikko Kokslien dopo i successi dicembrini firmati a Steamboat Springs.

Continental Cup – Mikko Kokslien vince la seconda gundersen di Eisenerz

Nella giornata odierna si è concluso il week-end austriaco della Continental Cup di combinata nordica, nonché il penultimo prima della fine della stagione: ad Eisenerz, dopo il secondo posto in gara uno, è tornato al successo il veterano norvegese Mikko Kokslien che in tal modo è rientrato nella contesa per la classifica generale del circuito cadetto.

In generale la prova odierna è stata molto simile a quella di ieri in entrambi i segmenti di gara: in quello di salto i migliori sono stati ancora una volta i norvegesi Sindre Ure Soetvik ed Harald Johnas Riiber, separati da appena un paio di punti (al cambio 8’’ sugli sci stretti), ma questa volta hanno fatto maggiormente la differenza poiché il terzo migliore, Espen Bjoernstad, ha accusato alla partenza del fondo quasi un minuto di ritardo.

Tra gli atleti che hanno come punto di forza la seconda parte della gungersen, hanno ottenuto dei buoni salti Kokslien (1’37’’), il vincitore di gara uno Mika Vermeulen (2’02’’) e Paul Gerstgraser (2’10’’), mentre hanno faticato maggiormente, e conseguentemente perso troppo terreno, il leader della classifica generale della Coppa Continentale Thomas Joebstl, Bernhard Flaschberger ed il transalpino Hugo Buffard.

Come capitato in gara uno, i battistrada sono riusciti a gestire il margine portato in dote dal salto solo parzialmente, poiché Kokslien, Vermeulen e Gerstgraser non hanno avuto grossi patemi nel riportarsi sotto e giocarsi il successo di giornata.

Nell’ultimo giro, in controtendenza con quanto visto ieri, il più giovane degli austriaci non è riuscito a tenere le code dei più navigati Kokslien e Gerstgraser e dunque si è dovuto accontentare del terzo gradino del podio. La contesa per la vittoria è stata decisa in favore del norvegese soltanto in volata, quando il trentatreenne di Lillehammer ha preceduto sul traguardo di un’inezia il salisburghese.

A seguire gli atleti sono arrivati alla spicciolata, con Riiber che è riuscito a difendere il quarto posto finale davanti al bronzo degli ultimi Mondiali Juniores Jan Vytrval (5°) e Martin Fritz (6°). Hanno chiuso la top 10 altri quattro combinatisti norge che hanno così completato una prova di squadra decisamente solida.

Con la competizione odierna è terminato il terzo periodo della stagione della combinata nordica, dunque in tre atleti hanno guadagnato una quota extra per l’ultima parte della stagione della Coppa del Mondo: il primo ad esserci riuscito nella giornata di ieri è stato l’assente Bryan Fletcher, impegnato ai Giochi  Olimpici, mentre quest’oggi l’hanno emulato Fritz e Kokslien. Dunque arrivano bruttissime notizie per la Germania che avrà a disposizione soltanto sei pettorali per le competizioni del massimo circuito di marzo, quindi uno tra Terence Weber e Manuel Faisst dovrà  stare a vedere i compagni di team in azione.

Casa Italia: Manuel Maierhofer (18°) ha realizzato una prova sulla falsariga di quella di ieri, così come gli altri azzurri, con Luca Gianmoena che ha chiuso 35°, seguito da Denis Parolari 46° e Mirco Sieff 50°.

COC EISENERZ II – HS 109 / 10 KM

1. KOKSLIEN Mikko (NOR) 26’28’’3
2. GERSTGRASER Paul (AUT) a 0’’2
3. VERMEULEN Mika (AUT) a 16’’6
4. RIIBER Harald Johnas (NOR) a 24’’1
5.  VYTRVAL Jan (CZE) a 37’’5
6. FRITZ Martin (AUT) a 42’’1

Clicca qui per i risultati completi.

Michele Dardanelli

Ti potrebbero interessare anche: