Combinata | mercoledì 14 marzo 2018

Fabian Riessle si impone di forza nella seconda gara di Trondheim

Il tedesco precede sul podio Jarl Magnus Riiber ed Eero Hirvonen. Un ottimo Alessandro Pittin, invece, chiude in tredicesima posizione

Fabian Riessle si impone di forza nella seconda gara di Trondheim

Nel pomeriggio odierno, in quel di Trondheim, è andato in scena il segmento di fondo della quintultima gara stagionale di coppa del mondo di combinata nordica.

Il successo finale se lo è aggiudicato un Fabian Riessle estremamente brillante, che ha piazzato un attacco sontuoso sull'ultima salita, prima di battere nettamente in volata Jarl Magnus Riiber, che ha chiuso in seconda piazza, ed Eero Hirvonen, terzo al termine di una gara condotta tatticamente in modo accorto ed intelligente. Akito Watabe, sempre più leader della classifica generale, ha archiviato una quinta posizione di peso, a maggior ragione alla luce del quindicesimo posto al traguardo del rivale norvegese nella corsa alla sfera di cristallo, quel Jan Schmid apparso appannato rispetto alla versione super competitiva della prima parte di stagione.

Go Yamamoto, Riiber e Franz-Josef Rehrl, che sono partiti con discreto margine sul nipponico, sono stati raggiunti sin dalle prime battute da Watabe, e si è dunque formato così un gruppetto di 4 unità, con un paio di grupponi, distanziati di una ventina di secondi l'uno dall'altro, alle spalle dei battistrada. Situazione cristallizzata, che è perdurata per 5 km. attorno alla metà del terzo giro (su cinque), però, Fabian Riessle, che faceva parte del primo plotone inseguitore, ha deciso di salutare i compagni di viaggio, riportandosi sul quartetto di testa nel volgere di poche centinaia di metri.

Nel corso del quarto giro, anche altri inseguitori (tra cui Hirvonen ed un brillante Bryan Fletcher, all'ultima gara della carriera), approfittando del rallentamento davanti, sono riusciti a ricucire lo strappo, e ci si è presentati all'ottavo kilometro con otto atleti uniti, tutti con la possibilità di giocarsi qualcosa di pesante. Sull'ultima salita Riessle ha forzato oltremodo, staccando in modo decisivo gran parte degli avversari. Solo Riiber e Hirvonen ne hanno tenuto il passo, pagando dazio inesorabilmente, però, sul rettilineo finale. Seconda vittoria stagionale, dunque, per il teutonico, che ha consolidato anche la terza piazza in classifica generale.

Ai piedi del podio un Magnus Krog brillante nel finale, abile nel regolare in volata Watabe. Rispettivamente sesto e settimo al traguardo, invece, due veterani di lungo corso come Wilhelm Denifl e Bryan Fletcher, che ha chiuso la propria esperienza nel massimo circuito con una prova di assoluta qualità

La seconda gundersen consecutiva a Trondheim si è rivelata priva di particolari tatticismi, generando uno schema di gara sfavorevole al trio composto da Johannes Rydzek, Ilkka Herola ed Alessandro Pittin (unico italiano in gara) che inseguiva da lontano, e si è dovuto accontentare delle piazze a ridosso della top ten (11,12 e 13, rispettivamente).

La coppa del mondo si sposta ora a Klingenthal, con una doppia gara individuale nel corso del prossimo weekend. Dopo il trittico norvegese, Watabe ha ulteriormente allungato sul primo degli inseguitori in graduatoria generale, portando a 178 le lunghezze di margine. Un vantaggio notevole, che, se leggermente incrementato, potrebbe proiettarlo alla prima sfera di cristallo della carriera già al termine del fine settimana sassone.

RISULTATI TRONDHEIM HS140/10 KM

1. RIESSLE Fabian  24:50.0
2. RIIBER Jarl Magnus  24:51.2
3. HIRVONEN Eero  24:518
4. KROG Magnus  25:01.1
5. WATABE Akito 25:01.7
6. DENIFL Wilhelm  25:06.9 
7. FLETCHER Bryan  25:09.7
8. SEIDL Mario  25:13.2
9. KIRCHEISEN Bjoern  25:22.8
10. YAMAMOTO Go  25:23.4

Clicca qui per i risultati ufficiali

Matteo Viscardi

Ti potrebbero interessare anche: