Biathlon | lunedì 16 aprile 2018

Ibu-gate: ci sarebbero 12 persone sotto inchiesta

Ci sarebbero due sospettati di corruzione e dieci per frode sportiva. Tra di essi anche atleti in attività?

Sarebbero 12 le persone legate al mondo del biathlon attualmente indagate in Austria. Lo ha dichiarato Ingrid Maschl-Clausen, una portavoce della polizia austriaca, rispondendo alle domande dell’emittente norvegese Nrk.

Stando a quanto riportato dalla tv scandinava, gli inquirenti avrebbero specificato che due persone potrebbero essere accusate di corruzione, mentre le altre dieci sarebbero sospettate di frode sportiva. Maschl-Clausen ha dichiarato che l'accusa di corruzione riguarda tangenti atte a insabbiare casi di positività all'antidoping.

L’inchiesta seguirebbe peraltro due binari distinti. Quello legato alla frode sportiva farebbe riferimento ai Mondiali di Hochfilzen 2017, mentre i fatti di corruzione risalirebbero addirittura al 2012.

Svariati media speculano che tra i dieci indagati per frode sportiva vi siano atleti ancora in attività.

Dunque le poche informazioni in merito alla vicenda continuano a uscire in maniera frammentaria e spesso molto nebulosa.

Francesco Paone

Ti potrebbero interessare anche: