Biathlon | 02 dicembre 2018

Biathlon, IBU Cup: Högberg butta la gara all'ultimo poligono, vince Mironova

Successo della russa davanti ad Andersson e Morozova; la svedese butta la gara mancando quattro bersagli all'ultimo poligono

Foto Marcus Cyron

Foto Marcus Cyron

L’ultimo poligono è decisivo anche nell’inseguimento femminile che ha chiuso il weekend di apertura dell’IBU Cup a Idre, in Svezia.

Elisabeth Högberg, vincitrice della sprint di ieri, si è infatti presentata in testa all’ultimo poligono con un vantaggio di 15” sulla russa Morozova e 51” su Mironova. Proprio sul più bello, però, l’esperta svedese si è bloccata ed è andata in crisi mancando addirittura quattro bersagli. La sua più diretta inseguitrice, però, non è riuscita ad approfittarne mancando anch’essa tre bersagli. Così all’uscita dell’ultimo poligono si è ritrovata in testa Mironova, che ha mancato un solo bersaglio, davanti a Andersson che, vincitrice della sprint di giovedì, oggi è stata autrice di una grande rimonta con il pettorale numero 13. La russa ha però controllato bene la svedese, riuscendo così a ottenere un prezioso successo con 18” di margine su Andersson e 22” su Morozova.

Ai piedi del podio una delusa Högberg, autrice nettamente del miglior tempo sugli sci, che ha commesso a fine gara addirittura 8 errori. Alle sue spalle l’ottima Skottheim, autrice di una bella rimonta nonostante tre bersagli mancati, così come bene ha fatto la francese Jeanmonnot, capace di recuperare dalla sedicesima alla sesta posizione, mancando solo un bersaglio. Buona anche la prestazione dell’astro nascente Elvira Oeberg, capace di recuperare dalla 24ª all’11ª piazza nonostante quattro errori.

Prossimo appuntamento con l’IBU Cup a metà dicembre in Val Ridanna, quando esordirà anche la nazionale italiana.

LA CLASSIFICA

1ª S. Mironova (RUS) 32’57.0 (0+0+2+1)
2ª I. Andersson (SWE) +17.6 (1+1+0+1)
3ª A. Morozova (RUS) +21.7 (1+0+0+3)
4ª E. Högberg (SWE) +32.3 (1+1+2+4)
5ª J. Skottheim (SWE) +35.4 (1+1+1+0)
6ª L. Jeanmonnot (FRA) +1’04.9 (0+0+0+1)
7ª N. Bielkina (UKR) +1’21.8 (0+1+1+2)
8ª S. Beaudry (CAN) +1’27.4 (1+1+1+0)
9ª E. Moshkova (RUS) +1’43.1 (0+0+1+2)
10ª L. Kummer (GER) +1ì49.4 (2+0+1+2)

Per la classifica completa: clicca qui

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: