Sci di fondo | domenica 02 dicembre 2018

Fondo, 15 Km TC inseguimento – Tøenseth trionfa nel Lillehammer Triple

Tripletta norvegese nella competizione multistage di Lillehammer, con Tønseth che precede Røthe e Iversen

Fondo, 15 Km TC inseguimento – Tøenseth trionfa nel Lillehammer Triple

Didrik Tønseth conquista il successo più prestigioso della sua carriera, trionfando in una volata a due nell’inseguimento conclusivo del Lillehammer Triple. il 28enne norvegese fa valere le migliori qualità in volata nei confronti del connazionale Sjur Røthe, con il quale affronta tutti e 15 i chilometri conclusivi.

I due infatti partono insieme e aumentano il ritmo quando Emil Iversen, che li affiancava fino ai 3 chilometri, crolla improvvisamente. Da dietro nessuno alza il ritmo, rinunciando alla vittoria di tappa nel tentativo di salire sul podio della competizione multistage, così la lotta per la vittoria è questione fra i due norvegesi già protagonisti nella tappa di ieri.

In volata non c’è storia, con Tønseth che affianca Røthe a metà del rettilineo finale e vince abbastanza agevolmente. Per lui è questa la vittoria numero 3 della carriera in gare di primo livello, la prima in una classifica finale di un evento multistage.

Il trionfo norvegese è completato da Emil Iversen, che supera la cotta che sembrava averlo colpito nei primi chilometri e batte tutti con una volata imperiosa. Per la Norvegia è la tripletta numero 80 in gare di primo livello, la terza nella classifica finale del Nordic Opening dopo quelle ottenute nel 2014 e nel 2015.

Battuti su tutti i fronti i big di Coppa del Mondo: difficile spiegare la strategia dei vari Bolshunov, Klæbo, Cologna, Niskanen e Sundby, che procedono alla moviola rinunciando alla vittoria di tappa e, risultati alla mano, anche al podio finale. La vittoria parziale va addirittura al tedesco Janosch Brugger, che conquista così il suo primo successo in carriera, con un tempo che gli consente di rimontare dal quarantacinquesimo posto che occupava alla partenza al quindicesimo con cui taglia il traguardo.

Nella classifica finale quarto posto per Calle Halfvarsson, quinto per Alexander Bolshunov, sesto per Andrey Larkov, settimo per Iivo Niskanen, ottavo per Simen Hegstad Krueger, nono per Viktor Thorn e decimo per Dario Cologna. Ottima prova degli italiani: Francesco De Fabiani termina dodicesimo, provando invano a staccare i compagni di viaggio nel finale; niente punti per Federico Pellegrino, quarantaquattresimo, che comunque ottiene in quindicesimo tempo di gara; quarantottesimo Giandomenico Salvadori e sessantaquattresimo Dietmar Nöckler, mentre Maicol Rastelli non è partito.

MULTISTAGE LILLEHAMMER MASCHILE – CLASSIFICA FINALE
1. TØNSETH Didrik (NOR) 44:13.8
2. RØTHE Sjur (NOR) +1.6
3. IVERSEN Emil (NOR) +1:03.3
4. HALFVARSSON Calle (SWE) +1:04.4
5. BOLSHUNOV Alexander (RUS) +1:04.5

Clicca qui per la classifica completa

Jacopo Barbieri

Ti potrebbero interessare anche: