Biathlon | giovedì 10 gennaio 2019

Biathlon - Dorothea Wierer: "Ho faticato sugli sci ma già nell'inseguimento andrà meglio"

La leader della classifica generale ha anche festeggiato il successo di Lisa Vittozzi: "Sono felice che Lisa sia salita sul primo gradino del podio; era soltanto una questione di tempo"

Biathlon - Dorothea Wierer: "Ho faticato sugli sci ma già nell'inseguimento andrà meglio"

Lo aveva affermato già nelle dichiarazioni pre gara, Dorothea Wierer. Dopo il lavoro di carico svolto nel corso della pausa natalizia, l'azzurra immaginava di non essere ancora nelle migliori condizioni fisiche.

A Oberhof la leader della classifica di Coppa del Mondo ha concluso al 24° posto con due errori al tiro, dove ha provato a spingere molto come dimostra il miglior tempo di range time, proprio per recuperare il tempo perso sugli sci. «Non credo di avere smaltito del tutto il lavoro svolto durante la pausa natalizia - ha affermato Wierer al termine della gara  - ho faticato sugli sci e non avevo delle belle sensazioni nemmeno al poligono. Già nell'inseguimento di sabato, però, sono sicura andrà meglio».

Dorothea preferisce non guardare la classifica e non fare calcoli dei punti persi con Fialkova e soprattutto Vittozzi, oppure quelli guadagnati su Makarainen. Per lei ogni discorso in merito è prematuro: «Non credo sia giunto ancora il momento di guardare la classifica generale. Per quanto riguarda l'inseguimento di sabato, il distacco non è molto ampio, ne ho recuperati di peggiori in passato in questo format».

Da leader del movimento femminile nelle ultime stagioni, Wierer ha chiuso festeggiando il successo della sua giovane compagna di squadra: «Sono contenta che finalmente Lisa sia riuscita a salire sul gradino più alto del podio, era solo questione di tempo. Lei è molto convinta di sè stessa e dei propri mezzi, è giovane e ha tanti anni dalla sua parte per togliersi molte soddisfazioni. Adesso aspettiamo che i giovani crescano»

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: