Biathlon | 16 febbraio 2019

Biathlon - Lisa Vittozzi: "A inizio stagione mai avrei immaginato di indossare il pettorale giallo"

La sappadina per la prima volta in carriera è leader della classifica generale: "Sono felice e mi godo il momento; oggi è stata una gara dura, ho faticato ma sono rimasta concentrata e ho fatto il massimo"

Biathlon - Lisa Vittozzi: "A inizio stagione mai avrei immaginato di indossare il pettorale giallo"

Undici giorni dopo aver compiuto 24 anni, Lisa Vittozzi ha indossato oggi per la prima volta il pettorale giallo di leader della classifica generale, grazie al sesto posto nell’inseguimento odierno, che le ha permesso di scavalcare Dorothea Wierer con 713 punti rispetto ai 706 dell’altoatesina, mentre la norvegese Roeiseland è terza a 640.

La sappadina del CS Carabinieri ha espresso tutta la propria soddisfazione ai microfoni dell’IBU al termine della gara di Soldier Hollow. «È fantastico – ha esordito una sorridente Vittozzisono veramente felice di aver conquistato il pettorale giallo. Oggi è stata una gara molto dura per me, mi sentivo molto stanca ma ho provato a restare sempre concentrata e fare il massimo nel corso della gara proprio pensando alla classifica».  

Lisa Vittozzi è quasi incredula di questo risultato: «Se qualcuno mi avesse detto che quest’anno avrei indossato il pettorale giallo, non gli avrei creduto. Sono felice di questo e ora mi godo il mio momento».

Una gara difficile nella quale Lisa ha resistito anche nell’ultimo giro, nel quale dopo il doppio errore all’ultimo poligono ha limitato i danni: «È stata molto dura nell’ultimo giro ma ho cercato di restare alle spalle di Hojnisz e nel finale l’ho superata. Oggi era importante stare qui e non mancare il colpo»

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: