Biathlon | 03 maggio 2019

Biathlon - Daniele Cappellari in rampa di lancio: "Molto contento della convocazione in Squadra A di Coppa del Mondo, sono motivato!"

Archiviato il meritato periodo di riposo Cappellari ha già ricominciato ad allenarsi, tra due settimane partenza per il ritiro di Caldaro (Bolzano)

Biathlon - Daniele Cappellari in rampa di lancio: "Molto contento della convocazione in Squadra A di Coppa del Mondo, sono motivato!"

Si fa sempre più interessante la carriera di Daniele Cappellari, promettente classe '97 da poco meno di un anno arruolato nelle Fiamme Oro.

Il biatleta friulano è stato inserito nella squadra A di Coppa del Mondo (con Thomas Bormolini, Patrick Braunhofer, Giuseppe Montello) ed è pronto a dare battaglia ai grandi campioni che troverà sulle piste.

Archiviato il meritato periodo di riposo Cappellari ha già ricominciato ad allenarsi; tra due settimane partenza per il ritiro di Caldaro (Bolzano).

Daniele Cappellari: "Mi ha sorpreso un po' la notizia dell'ingresso nella squadra A, pensavo di fare ancora un anno con la squadra B. Ma questa convocazione sarà utile per prendere dimestichezza con la Coppa del Mondo, come spiegatoci dai tecnici. Sono molto contento. Spero di riuscire ad allenarmi quest'estate bene così da dare il massimo durante la stagione. Se mi sento pronto? Si, ho già testato l'aria che si respira in Coppa del Mondo e sono convinto che i tecnici sapranno farci crescere. Ho grandi motivazioni. Non penso più di tanto ai risultati, sono consapevole delle pressioni che ci sono ma ci si deve abituare. Non vivo questa convocazione come un punto d'arrivo, la mia carriera sinora è stata a step ed ora ho scalato questo importante gradino. Non ho mai fatto un'intera stagione in Coppa del Mondo, difficile pormi degli obiettivi definiti. Cercherò di farmi valere, inoltre punto a fare i Mondiali di Anterselva e poi si vedrà. L'arruolamento nelle Fiamme Oro è stato un passo importante per me. So bene, anche perchè me lo hanno ribadito i tecnici della squadra B, che non posso e non devo sedermi sugli allori. Timori? No, timori non ne ho. Ho già fatto due gare di Coppa del Mondo, spero solo di stare bene e riuscire a dare il meglio."

 

 

 

 

 

 

sdl

Ti potrebbero interessare anche: