Sci di fondo | 10 maggio 2019

Asiago - Tradizione e innovazione, continua la storia della "Scioline Rode"

L'azienda con sede ad Asiago è da sempre leader mondiale nel settore. Tra meno di un anno sarà inaugurato il nuovo stabilimento accanto alla sede storica. Roberta Rodeghiero: "Puntiamo sempre di più sulla ricerca"

Asiago - Tradizione e innovazione, continua la storia della "Scioline Rode"

Continua, tra tradizione e innovazione, la storia della "Scioline Rode", azienda con sede ad Asiago, leader mondiale nel settore. 

Un vero e proprio punto di riferimento a livello internazionale per atleti e semplici appassionati di sci di fondo. Ma non solo. La Scioline Rode, infatti, sta espandendo la sua attività con l'obiettivo di abbracciare tutte le discipline, comprese naturalmente sci alpino, biathlon, snowboard.

Una tradizione di famiglia, iniziata nell'ormai lontano 1953, anno della fondazione da parte di Rizzieri Rodeghiero (vincitore di sette titoli italiani tra fondo e combinata nordica, prima di diventare tecnico della nazionale). 

Tra meno di un anno, nella primavera del 2020, sarà anche inaugurato il nuovo stabilimento, in costruzione accanto a quello storico, sempre ad Asiago.

Roberta Rodeghiero: "I lavori procedono e questo nuovo stabile dovrebbe essere pronto per la primavera dell'anno prossimo. Sarà sede di uffici, produzione e punto vendita, vicino allo storico stabilimento. Restiamo dunque nella location che ha segnato la nostra storia, laddove tutto è iniziato nel dicembre del 1953. La nostra è una storia famigliare, che ha già coinvolto tre generazioni, mio padre, io e mio figlio che si occupa della ricerca. Su quest'ultimo aspetto puntiamo tantissimo. La nostra produzione è basata fondamentalmente sulla ricerca chimica, per avere un prodotto innovativo è di fondamentale importanza. Dall'anno prossimo non sarà più possibile utilizzare il fluoro e stiamo lavorando per individuare le migliori alternative a questo prodotto molto performante. Siamo orgogliosi di essere considerati una garanzia di qualità, siamo partiti dal fondo ma puntiamo sempre più anche su tutte le altre discipline. Le squadre francesi, con cui abbiamo una stretta collaborazione, testano i nostri prodotti, ci troviamo molto bene. Nuovo stabilimento? Rappresenta uno step importante per noi, anche a livello di immagine. Può dare un ulteriore imput a livello internazionale e costituire un biglietto da visita notevole per le squadre di tutto il mondo. Continuiamo a puntare sull'innovazione, non si può stare fermi e ogni anno abbiamo nuovi prodotti..."

sdl

Ti potrebbero interessare anche: