Salto | 14 maggio 2019

Giro d'Italia: l'ex saltatore Primoz Roglic maglia rosa dopo la quarta tappa

Dopo la quarta frazione, 235 km da Orbetello a Frascati, la maglia rosa è sulle spalle di Primoz Roglic, corridore sloveno del Team Jumbo-Visma che fino al 2011 praticava il salto con gli sci a livelli interessanti

(foto - wikipedia)

(foto - wikipedia)

Il Giro d'Italia numero 102 sta attraversando le strade della penisola in attesa delle tappe di montagna più impegnative.

Dopo la quarta frazione, 235 km da Orbetello a Frascati, la maglia rosa è sulle spalle di Primoz Roglic, corridore sloveno del Team Jumbo-Visma. Alle spalle di Roglic, che aveva vinto la prima tappa (la cronometro di Bologna) ci sono Simon Yates e Vincenzo Nibali.

Suggestiva la carriera dello sloveno classe '89, con un passato di buon livello nel salto con gli sci. Nel gennaio 2007, a Tarvisio, anche la soddisfazione di laurearsi campione del mondo juniores a squadre con il quartetto sloveno, prima della decisione di abbandonare la carriera di saltatore per sposare quella di ciclista, nel 2011.

Il Giro d'Italia abbraccerà idealmente gli sport invernali ed in particolare il biathlon nella 17^ tappa, Commezzadura-Anterselva, con arrivo proprio nello stadio del biathlon.

 

 

 

sdl

Ti potrebbero interessare anche: