Salto | 01 giugno 2019

Definiti i calendari 2019-'20 della Coppa del Mondo di salto e combinata nordica

Pochi cambiamenti rispetto alle bozze di aprile. Il Summer Grand Prix si riduce di due tappe, niente trasferta in America il prossimo inverno.

Instagram Ryoyu Kobayashi

Instagram Ryoyu Kobayashi

La Fis, impegnata nel congresso di Dubrovnik, ha approvato la versione pressoché definitiva dei calendari del Summer Grand Prix 2019 e della Coppa del Mondo 2019-’20 di salto con gli sci e combinata nordica. Andiamo a vedere cosa è cambiato rispetto alle bozze di aprile.

 

SALTO - SUMMER GRAND PRIX 2019
Per quanto riguarda l’estate, non ci sono buone notizie. Infatti sono state cancellate due tappe, quella di Almaty e quella di Chaikovsky. Se nel caso dell’appuntamento kazako lo stralcio non sorprende, risulta invece inaspettato quello della località russa.

Pertanto il programma del massimo circuito su plastica maschile si abbassa a 8 competizioni individuali, mentre quello femminile scende alla misera cifra di 3 prove. Sono inoltre in calendario due gare a squadre maschili e un team event misto.

L’atto inaugurale è previsto il 20 luglio a Wisla, quello conclusivo il 5 ottobre a Klingenthal.

CLICCA QUI PER IL CALENDARIO COMPLETO DEL SUMMER GRAND PRIX 2019

 

SALTO - COPPA DEL MONDO MASCHILE 2019-‘20
Rispetto alla bozza di aprile la novità principale è la cancellazione della tappa di Iron Mountain, inizialmente prevista per il 22-23 febbraio. Dunque il massimo circuito non farà il proprio ritorno negli Stati Uniti e non è chiaro se quel fine settimana rimarrà buco, oppure se verrà assegnato a un’altra location ancora da decidere.

Inoltre per il momento viene considerata “in bilico” la tappa di Nizhny Tagil, con una decisione definitiva da prendere entro la metà di luglio. Gli altri aggiustamenti rispetto alla bozza sono l’inversione di date tra Titisee-Neustadt e Bad Mittendorf, nonché lo spostamento di un team event dalla tappa di Willngen a quella di Klingenthal.

Complessivamente sono al momento in programma 28 gare individuali valevoli per la Coppa del Mondo a cui ne vanno aggiunte 6 a squadre. Vanno poi sommati al conteggio i Mondiali di volo di Planica, atto conclusivo dell’inverno, i quali come di consueto non assegneranno punti per la Sfera di cristallo.

L’opening è in programma a Wisla dal 22 al 24 novembre, mentre i suddetti Mondiali di volo faranno calare il sipario sulla stagione tra il 19 e il 22 marzo.

CLICCA QUI PER IL CALENDARIO COMPLETO DELLA COPPA DEL MONDO MASCHILE 2019-2020

 

SALTO - COPPA DEL MONDO FEMMINILE 2019-‘20
Per quanto riguarda le donne, il principale cambiamento è la cancellazione della tappa di Iron Mountain. Inoltre le gare previste a Klingenthal sono state ridotte da due a una, mentre quelle in programma a Ljubno scendono da tre a due.

Pertanto il settore femminile si prospetta un’annata con 21 gare individuali e 2 a squadre. Le prove sono divise pressoché equamente tra Normal Hill (11) e Large Hill (10).

L’ouverture è programmata il 7 dicembre, la conclusione il 22 marzo.

CLICCA QUI PER IL CALENDARIO COMPLETO DELLA COPPA DEL MONDO FEMMINILE 2019-2020

 

COMBINATA NORDICA – COPPA DEL MONDO 2019-‘20
Infine, alla voce combinata nordica, i tanti weekend buchi nella bozza di aprile sono rimasti tali. L’unica modifica di rilievo è lo spostamento della tappa di Otepää da inizio gennaio a inizio febbraio, proprio per diluire maggiormente gli appuntamenti in programma.

Complessivamente sono previste 20 gare individuali, a cui si sommano 2 team sprint e 2 staffette. Il sipario si alzerà il 29 novembre, mentre i battenti chiuderanno il 15 marzo.

CLICCA QUI PER IL CALENDARIO COMPLETO DELLA COPPA DEL MONDO DI COMBINATA NORDICA 2019-2020

Francesco Paone

Ti potrebbero interessare anche: