Biathlon | 25 giugno 2019

È Daniel Taschler il biathleta italiano coinvolto nell'Operazione Aderlass?

Secondo Ard sarebbe il trentaduenne altoatesino, in passato già al centro di uno scandalo doping, ad avere avuto legami con Mark Schmidt.

È Daniel Taschler il biathleta italiano coinvolto nell'Operazione Aderlass?

Sarebbe Daniel Taschler il biathleta italiano coinvolto nell’Operazione Aderlass. Lo riferisce Hajo Seppelt, giornalista di Ard sempre in prima linea nello seguire gli scandali doping.

Non è chiaro se il trentaduenne altoatesino sia accusato di essersi semplicemente avvalso dei servigi del medico tedesco Mark Schmidt, al centro dell’inchiesta sul doping ematico scattata lo scorso febbraio durante i Mondiali di sci nordico a Seefeld, oppure se gli inquirenti sospettino che abbia avuto un ruolo differente nella rete illecita che coinvolgerebbe anche atleti di sci di fondo, ciclismo e mountain bike.

Daniel Taschler, 32 anni, era già stato protagonista di un’inchiesta legata al doping. Nel dicembre 2014 era stato accusato di avere praticato doping ematico sotto la supervisione di Michele Ferrari, il famigerato medico di Lance Armstrong inibito dall’esercizio della professione sportiva. Per questa vicenda è stato squalificato 2 anni dalla giustizia sportiva, provvedimento che ha di fatto posto fine alla sua carriera. Il padre Gottlieb, ex presidente del comitato organizzatore di Anterselva, aveva subito un’inibizione di 2 anni proprio per aver favorito il contatto tra il figlio e Ferrari.

Diverso il discorso sul piano penale. Dopo una condanna in primo e secondo grado, la Corte di Cassazione aveva annullato il processo d’appello, intimandone il rifacimento. Proprio pochi giorni fa era arrivata l’assoluzione nel procedimento-bis sia per Daniel che per Gottlieb.

Ora però rischia di aprirsi un nuovo capitolo. Non vanno peraltro dimenticati gli stretti legami della famiglia Taschler con Johannes Dürr, l’ex fondista austriaco trovato positivo all’Epo durante i Giochi olimpici di Sochi 2014 e a sua volta coinvolto nell’operazione Aderlass. Dürr è infatti stato il marito di Mirjam Taschler, figlia di Gottlieb e sorella di Daniel.

L’altoatesino è il primo biathleta a venire direttamente citato in causa in questo scandalo di dimensioni internazionali, i cui sviluppi andranno monitorati nel prossimo futuro.

Francesco Paone

Ti potrebbero interessare anche: