Salto | 19 luglio 2019

Timi Zajc vince la qualificazione di Wisla, ma Tande vola lunghissimo

Il Summer Grand Prix 2019 ha ufficialmente preso il via. La qualificazione di Wisla è stata vinta dallo sloveno Timi Zajc, ma il norvegese è andato oltre l'Hs

Timi Zajc vince la qualificazione di Wisla, ma Tande vola lunghissimo

Nel pomeriggio odierno a Wisla (Polonia) si è disputata la qualificazione alla prima gara del Summer Grand Prix 2019.

Il migliore in assoluto è stato Timi Zajc, sugli scudi già in allenamento. Il diciannovenne sloveno ha realizzato il miglior punteggio davanti al polacco Dawid Kubacki e al tedesco Markus Eisenbichler.

Per la verità la qualificazione avrebbe potuto essere vinta da Daniel-Andre Tande. Il norvegese, che ha trovato una folata di vento particolarmente favorevole, si è spinto sino a 136,5 metri (2,5 oltre l’Hs) senza però riuscire a rimanere in piedi.

L’unica eliminazione eclatante è quella del polacco Stefan Hula. La grande sconfitta odierna è la Finlandia, che ha perso per strada tre quarti della sua squadra. Infatti il solo suomalainen ad aver superato il taglio è stato Antti Aalto. Niente da fare invece per Eetu Nousiainen, Niko Kytosaho e Arttu Pohjola.

Come prevedibile hanno salutato la compagnia i due kazaki (Sergey Tkachenko e Sabirzhan Muminov) e i due estoni (Artti Aigro e Kevin Maltsev). A loro si sono aggiunti lo svizzero Sandro Hauswirth, il ceco Tomas Vancura e il russo Mikhail Maksimochkin.

Assenti gli italiani.

Clicca qui per la classifica completa.

La competizione è prevista alle ore 17.30 di domenica (sarà trasmessa in differita su Eurosport 2 dalle 21.05). Domani invece è in programma una prova a squadre a partire dalle 20.15 (diretta su Eurosport).

Francesco Paone

Ti potrebbero interessare anche: