Skiroll | 08 agosto 2019

Mondiali Skiroll - Bolshunov già vola e domina la 20km, Tanel è ottimo quinto

Il campione russo ha chiuso la prova in classico davanti ai connazionali Chervotkin, poi squalificato, e Poroshkin, rispettando il pronostico della vigilia; sul terzo gradino del podio Gustafsson; l'azzurro si è ben comportato concludendo in quinta piazza

Mondiali Skiroll - Bolshunov già vola e domina la 20km, Tanel è ottimo quinto

Alexander Bolshunov ha rispettato il pronostico della vigilia, conquistando la medaglia d’oro nella 20km in tecnica classica del Mondiale di skiroll partito questa mattina a Madona, in Lettonia. Il fuoriclasse russo, deciso nella prossima stagione ad andare nuovamente all’assalto della classifica generale della Coppa del Mondo di fondo, aveva dalla sua parte tutti i pronostici. Probabilmente l’unico dubbio era soltanto relativo al fatto se si limitasse a vincere oppure decidesse di stravincere la gara.

Il risultato finale racconta di un Bolshunov che si è imposto senza particolari problemi, infliggendo distacchi pesanti a quasi tutti i suoi avversari. L’unico capace di resistere è stato il connazionale Alexey Chervotkin, giunto in seconda posizione con un distacco di 30”. Quest'ultimo però è stato squalificato al termine della gara. Così al secondo posto è salito Ilia Poroshkin, che lo scorso anno fece il suo esordio nella Coppa del Mondo di fondo a Cogne, giungendo quinto nella 15km in classico stravinta, guarda il caso, proprio da Bolshunov. Per lui un distacco di un minuto dal vincitore.

Sul terzo gradino del podio è così salito lo svedese Victor Gustafsson, che prima della squalifica del russo aveva fatto registrare il quarto tempo finale, davanti al norvegese Fikke e un bravissimo Matteo Tanel. L’azzurro ha concluso quindi al quinto posto a 2’22” dal vincitore, al termine di una gara condotta nel modo giusto, tanto che nel finale di gara è riuscito anche a scavalcare Dementiev, giunto sesto. Buona la prova anche del biatleta Michael Galassi, arrivato dodicesimo.

CLASSIFICA FINALE TOP 10
1° A. Bolshunov (RUS) 44’48.1
2° I. Poroshkin (RUS) +1’01.0
3° V. Gustafsson (SWE) +1’52.9
4° T.H. Fikke (NOR) +2’21.3
5° M. Tanel (ITA) +2’22.5
6° E. Dementiev (RUS) +2’30.1
7° O. Krasovskyi (UKR) +2’39.9
8° A. Buskqvist (SWE) +2’43.4
9° P.F. Kristoffersen (NOR) +2’52.9
10° P.C. Pepene (ROM) +3'12.3

Gli altri italiani    
12° Michael Galassi +3’22.8

Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche: