Sci di fondo | 18 agosto 2019

Addio a Camillo Zanolli, olimpionico del fondo alle Olimpiadi di Cortina

L'ex atleta si è spento all'età di 90 anni; è stato una gloria dello sci di fondo in Val di Zoldo

Foto Fisi Veneto

Foto Fisi Veneto

Si è spento sabato mattina, all’ospedale di Agordo, Camillo Zanolli, una delle glorie dello sci di fondo della Val di Zoldo. Nato nel 1929, Zanolli è stato azzurro per diversi anni e ha partecipato, nel 1956, alle Olimpiadi di Cortina, chiudendo al 26.mo posto la 30 chilometri. Fu in gara anche ai Campionati del mondo di Oslo, nel 1958. Tra i tanti risultati ottenuti a livello nazionale, ai campionati italiani Zanolli ha vinto un argento (1956) nella 50 km, e due ori (1956 e 1957) e un bronzo (1955) nella 30 km. Nel 1958 ha vinto anche il Campionato mondiale militare, corso a Bardonecchia. Nel 2014 a Trichiana gli era stato consegnato il premio “Gli indimenticabili”, iniziativa promossa da Ivo Costan. Proprio il presidente onorario dello Sci club Trichiana, lo ricorda commosso: «Camillo è stato un grande atleta e un amico sincero».

La FISI nazionale si stringe al dolore della famiglia in questo momento di grande tristezza.

Comunicato Stampa

Ti potrebbero interessare anche: