Sci di fondo | 19 agosto 2019

Fondo - Tornano al lavoro le nazionali Under 23 con un'interessante novità

A Obertilliach saranno presenti sette ragazzi e ben otto ragazze, perché alla squadra Under 23 saranno aggregate le quattro 2000 dell'Under 20

Fondo - Tornano al lavoro le nazionali Under 23 con un'interessante novità

Dopo aver passato il Ferragosto a casa, gli atleti delle nazionali Under 23 maschile e femminile sono pronti a tornare al lavoro. Le due squadre si ritroveranno domani 20 agosto a Obertilliach, in Austria, dove si alleneranno fino al 28 agosto. Invariata la squadra maschile, che sarà formata da Davide Graz, rientrante dopo l'avventura nell'International Camp in Norvegia, Lorenzo Romano, Stefano Dellagiacoma, Simone Daprà, Luca Del Fabbro, Paolo Ventura e Martin Coradazzi.

Una novità molto interessante arriva invece dalla squadra femminile dove al classico gruppo formato da Cristina Pittin, Martina Bellini, Francesca Franchi e Rebecca Bergagnin si aggiungeranno, per questo raduno e per quello di ottobre a Livigno, anche le quattro classe 2000 della nazionale Under 20, Nicole Monsorno, Emilie Jeantet, Valentina Maj e Martina di Centa. Una scelta volta a favorire uno scambio di esperienze tra le ragazze, aiutare le più giovani trainate da atlete più grandi a entrare nel mondo che le vedrà presumibilmente protagoniste a partire dalla prossima stagione, e dall'altra parte le quattro Under 23 avranno l'opportunità di lavorare all'interno di un gruppo più folto. Insomma l'idea è che questa iniziativa possa portare benefici nell'immediato e ovviamente soprattutto nel futuro, guardando già alla stagione successiva.

Novità anche tra i tecnici. Oltre a Luciano Cardini, Renato Pasini e Claudio Saba, sarà presente anche Michela Andreola, ex fondista e biatleta di Bormio, ora allenatrice di secondo livello, che ha seguito per cinque anni Allievi e Ragazzi dello Sci Club Alta Valtellina, collaborando anche per il Comitato Alpi Centrali.

Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche: