Biathlon | 27 agosto 2019

Biathlon - Risolto il caso Loginov? La RBU annuncia: "Abbiamo trovato l'accordo"

Il presidente Drachev ha parlato dell'incontro che è in corso a Mosca con Loginov, Babikov, Malyshko ed Eliseev: "Gli atleti hanno ottenuto quanto volevano"

foto da Olympic.ru

foto da Olympic.ru

Sembrerebbe essere andato per il meglio l’incontro in programma oggi a Mosca tra la federazione russa di biathlon e gli atleti che avevano contestato il contratto da essa proposto. Alexander Loginov, Anton Babikov, Dmitry Malyshko e Matvey Eliseev hanno raggiunto oggi nella capitale russa per discutere alcuni punti del contratto, in particolare quello riguardante gli sponsor personali.

Ai media Vladimir Drachev, presidente della federazione russa di biathlon, ha annunciato che le cose stanno andando per il meglio: «Abbiamo trovato un accordo. Ho sempre detto che una soluzione sarebbe stata trovata per il bene dell’intero movimento russo di biathlon. Così è stato. Abbiamo trovato il modo di supportare gli atleti, i loro sponsor personali e allo stesso tempo non danneggiare la stessa RBU, che ha i suoi obblighi. Abbiamo trovato un compromesso. Siamo andati avanti su questi punti e ora siamo già discutendo di questioni puramente tecniche. Per quanto riguarda i contratti ne stiamo discutendo solo ora ma spero che Loginov firmi. Quasi tutti hanno parlato e ora metteremo tutti sulla carta per poi firmare. Sugli sponsor gli atleti hanno ottenuto quanto volevano».

Si aspettano ora le parole di Loginov, per avere la conferma ufficiale della buona riuscita della trattativa.

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: