Biathlon | 27 agosto 2019

Biathlon - Samuelsson domina i Campionati Svedesi, in difficoltà Hanna Öberg

Vittoria per Samuelsson nella sprint e nell'individuale; tra le donne successi per Högberg nella sprint e Persson nell'individuale, con Öberg seconda e sesta

Samuelsson (foto di Hakan Bildberg per skidskytte.se)

Samuelsson (foto di Hakan Bildberg per skidskytte.se)

In Svezia si sono disputati lo scorso weekend i Campionati Nazionali Estivi. Le gare si sono svolte a Solleftea, ovviamente sugli skiroll. In programma una sprint e un’individuale.

Nella sprint femminile è arrivato il netto successo di Elisabeth Högberg. L’atleta del Biathlon Östersund IF, che quest’anno si sta allenando da sola, si è imposta con 48” di vantaggio su Hanna Öberg, commettendo un solo errore al tiro, contro i due della seconda. Terza piazza per Linn Persson, anch’essa autrice di due errori.
Tra gli uomini netto successo di Samuelsson, che si conferma sempre più atleta di talento. Il classe 1997 ha vinto con ben 50” di vantaggio su Ponsiluoma, dimostrandosi più preciso al poligono ma anche più veloce nella sciata. Terza piazza per Femling, che ha lasciato giù dal podio Nelin, quest’ultimo con un errore in più al tiro.

Nella gara Junior maschile ha vinto Malte Stefansson davanti a Viktor Brandt e Henning Sjökvist. In quella femminile netto successo per Amanda Lundström su Tilda Johansson, mentre terza è giunta Elvira Öberg, staccata di 1’47” con una giornata molto negativa al tiro (5 errori contro uno delle sue avversarie). Tra gli Youth successi per Alfred Eriksson e Erika Österman.

Dominio pazzesco di Sebastian Samuelsson nell’individuale. Il classe 1997 ha conquistato il successo, con un solo errore al tiro, addirittura con 3’43” di vantaggio su Peppe Femling, giunto secondo con quattro bersagli mancati. Terzo invece Emil Nykvist che ha beffato di due decimi Arwidson.

Nell’individuale femminile bravissima Linn Persson, capace di imporsi grazie a una buona prova al poligono, con un solo errore commesso. Seconda a 1’24” ha chiuso Emma Nilsson, che ha mancato due bersagli in piedi, mentre terza ha concluso Mona Brorsson. Soltanto sesta Hanna Öberg, incappata in una giornata negativa al tiro con cinque errori.

Nella categoria Juniores bis al femminile per Amanda Lundström, che ha vinto su Elvira Öberg, capace di una grande rimonta, tanto da chiudere ad appena 27” nonostante un errore in più al tiro. A oltre quattro minuti tutte le altre. Nella gara maschile successo di Viktor Brandt su Henning Sjökvist e Malte Stefansson. Tanti gli errori commessi. Infine Erik Larsson ed Erika Österman hanno vinto tra gli Youth.

CLASSIFICA FINALE SPRINT FEMMINILE
1ª E. Högberg 22’13.0 (1+0)
2ª H. Öberg +47.9 (1+1)
3ª L. Persson +56.7 (1+1)
4ª M. Brorsson +1’06.3 (1+2)
5ª E. Nilsson +1’33.1 (3+0)

CLASSIFICA FINALE SPRINT MASCHILE
1° S. Samuelsson 24’32.9 (1+0)
2° M. Ponsiluoma +50.4 (1+1)
3° P. Femling +1’20.2 (1+1)
4° J. Nelin +1’23.7 (2+1)
5° E. Nykvist +1’38.8 (0+0)

Per le classifiche complete della sprint clicca qui

CLASSIFICA FINALE INDIVIDUALE MASCHILE
1° S. Samuelsson 51’24.1 (0+0+0+1)
2° P. Femling +3’42.9 (1+0+3+0)
3° E. Nykvist +3’49.1 (1+0+0+0)
4° T. Arwidson +3’49.3 (1+1+0+0)
5° V. Olsson +5’46.5 (0+2+0+1)

CLASSIFICA FINALE INDIVIDUALE FEMMINILE
1ª L. Persson 48’04.2 (0+1+0+0)
2ª E. Nilsson +1’24.3 (0+0+1+1)
3ª M. Brorsson +1’36.8 (0+2+0+2)
4ª F. Lindqvist +2’25.6 (1+0+2+0)
5ª E. Högberg +2’49.9 (3+0+2+0)

Per le classifiche complete dell'individuale clicca qui

Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche: