Biathlon | 31 agosto 2019

Biathlon - Al Martin Fourcade Nordic Festival netti successi per Vittozzi e il padrone di casa

La sappadina si è imposta nella gara femminile davanti a Wierer e Braisaz, mentre Fourcade ha conquistato il successo tra gli uomini su Doll e un buonissimo Hofer

Biathlon - Al Martin Fourcade Nordic Festival netti successi per Vittozzi e il padrone di casa

Martin Fourcade e Lisa Vittozzi illuminano Annecy nella prima edizione del Martin Fourcade Nordic Festival. Davanti a oltre diecimila spettatori, accorsi a seguire l’evento nonostante una giornata caldissima, l’azzurra e il sette volte vincitore della Coppa del Mondo hanno dominato le rispettive mass start.

Lisa Vittozzi ha completato una bellissima tripletta estiva, conquistando oggi un altro successo dopo quelli già ottenuti al City Biathlon di Wiesbaden e sulla neve dell’1K Shot di Livigno. La sappadina è stata subito la più veloce al primo poligono, ma ha dovuto utilizzare le ricariche nel secondo, trovando ovviamente ad approfittarne Dorothea Wierer, capace subito di prendersi la testa. Quando però la detentrice della Coppa del Mondo è andata in difficoltà nella prima serie in piedi, Lisa ha tirato fuori cinque colpi precisi e veloci, che le hanno permesso di scavalcare la compagna di squadra e anche Justine Braisaz, che occupava la seconda piazza. Quindi anche nella seconda serie in piedi Vittozzi non ha avuto alcuna esitazione, mentre il pubblico francese si augurava di festeggiare il successo di Braisaz l'azzurra ha assestato cinque colpi perfetti e prendendo così il largo. Alle sue spalle Wierer con un’ultima serie da urlo ha saltato la francese, prendendosi così il secondo posto. Terza quindi Braisaz, che si è tenuta comodamente alle spalle Makarainen e Fialkova.

Al termine della gara Vittozzi ha anche incassato i complimenti di Martin Fourcade, impressionato dalla bellissima prova dell’azzurra. Proprio il francese ha fatto impazzire di gioia i suoi tanti tifosi, grazie a una gara condotta da maestro, soprattutto nelle serie in piedi. Il francese si è gustato la passerella, battendo il cinque ai suoi tifosi già centinaia di metri prima dell’arrivo, ma concedendo ai fan assiepati in tribuna un rettilineo finale a tutta per fare spettacolo e dimostrare che lo spunto è tornato. In seconda piazza un bravissimo Benedikt Doll, autore di una gara solida, mentre Hofer con una bella rimonta finale ha tagliato il traguardo in seconda posizione, mandando degli ottimi segnali. Dopo un inizio disastroso, invece, Johannes Bø ha concluso in quarta piazza. Il norvegese ha sofferto tanto il caldo, ma questo non gli ha fatto comunque perdere il suo proverbiale buon umore.

A breve i contributi da Annecy

Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche: