Sci di fondo | 12 settembre 2019

Anche Halfvarsson interviene sul caos nel fondo svedese: "Quanto accaduto è triste"

Il campione svedese ha parlato all'Expressen: "Sono dispiaciuto per l'addio di Peterson perché ci trovavamo bene con lui, è una brava persona che sembrava avere tutto sotto controllo; è stato un fulmine a ciel sereno"

Anche Halfvarsson interviene sul caos nel fondo svedese: "Quanto accaduto è triste"

Dopo Charlotte Kalla anche un altro leader del movimento del fondo svedese ha parlato dell’addio del nuovo allenatore responsabile Jonas Peterson, ammettendo di essere molto triste per quanto accaduto. Calle Halfvarsson ha espresso il proprio pensiero sulla vicenda, intervistato dall’Expressen.

«Ognuno si trovava bene con Jonas – ha affermato Halfvarssonci era subito sembrato una brava persona con il pieno controllo della situazione e molto impegnato nell’apportare dei cambiamenti. Poi d’improvviso tutto è cambiato e ci è stato detto che non sarebbe più stato con noi. È stato particolare per noi perché questa comunicazione è arrivata come un fulmine a ciel sereno».

Halfvarsson ha poi ammesso che in squadra nessuno sa cosa sia realmente accaduto, in quanto agli atleti non è stata data alcuna spiegazione sulle motivazioni dell’addio di Peterson: «Non abbiamo avuto alcuna risposta (dalla federazione, ndr), ma dobbiamo restare comunque concentrati sull’allenamento e non perdere energie per questa vicenda. Ma è triste quanto è accaduto e soprattutto sono dispiaciuto per Jonas»

Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche: