Biathlon | 15 settembre 2019

Biathlon - L'Italia vince la staffetta femminile dei Campionati Tedeschi

Il terzetto formato da Lisa Vittozzi, Federica Sanfilippo e Michela Carrara si è imposto con oltre un minuto di vantaggio

Biathlon - L'Italia vince la staffetta femminile dei Campionati Tedeschi

Arriva la vittoria per l’Italia nella staffetta femminile dei Campionati Tedeschi di Ruhpolding, che si sono chiusi alla Chiemgau Arena. Il terzetto formato da Lisa Vittozzi, Federica Sanfilippo e Michela Carrara si è imposto con una gara tutta affrontata in testa, vinta con 1’17”7 sull’Ucraina di Vita Semerenko, Valentyna Semerenko e Terezia Poliakova.

Sul terzo gradino del podio, quindi campione di Germania, la squadra della Baviera I formata da Anna Weidel, Vanessa Hinz e Marion Deigentesch, penalizzata da ben due penalità e giunta al traguardo a 1’41” dalle azzurre. Quarta assoluta e argento tedesco Baviera II di Jessica Lange, Stefanie Scherer ed Elisabeth Schmidt, giunta a 2’56”. Quinta la squadra della Turingia formata da Vanessa Voigt, Juliane Frühwirt e Marie Heinrich, che ha concluso a tre minuti dalle azzurre, girando però ben tre volte nell’ultima frazione.

Per quanto riguarda la squadra azzurra, Lisa Vittozzi ha subito preso la testa nonostante un grande rischio corso a terra, quando è stata a costretta a utilizzare le tre ricariche. In piedi poi la sappadina se ne è andata via con una sola ricarica. Bene Sanfilippo al poligono a terra nel quale non ha commesso errori, mentre ha rischiato in piedi, quando ha dovuto utilizzare tutte le ricariche. Infine Michela Carrara ha mancato un solo bersaglio al primo poligono, mentre è stata costretta a utilizzare tutti i colpi a propria disposizione per chiudere i cinque bersagli nella serie in piedi.

L’Italia non ha potuto schierare una seconda squadra, visto il malanno di stagione che ha colpito Dorothea Wierer e i dolori alla schiena che stanno limitando Irene Lardschneider. Non ha gareggiato Denise Herrmann.

Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche: