Salto | 21 settembre 2019

Salto - Alpen Cup a Predazzo: doppietta di Marco Woergoetter, Giovanni Bresadola miglior azzurro

L'austriaco si è imposto in entrambe le gare disputate sul trampolino fiemmese; per Bresadola un 14° e un 8° posto

Foto di Michele Dardanelli

Foto di Michele Dardanelli

 

È iniziato con un doppio successo di Marco Woergoetter il weekend di Alpen Cup a Predazzo. Sul trampolino HS104 della località fiemmese l’austriaco ha ripetuto quanto di buono fatto vedere la settimana scorsa a Velenje, imponendosi in entrambe le gare che si sono svolte tra venerdì sera e questa mattina.

Ieri l’austriaco ha vinto piuttosto nettamente, facendo registrare il miglior punteggio in entrambi i salti. Per lui alla fine un vantaggio di oltre dieci punti sul francese Mathis Contamine, capace di mettersi alle spalle l’austriaco Elias Medwed e lo sloveno Zak Mogel.

Questa mattina, invece, Woergoetter, ha apparentemente “sofferto” di più, imponendosi con 4.5 punti di vantaggio. L’austriaco, però, aveva praticamente chiuso la gara già nella prima serie, nella quale aveva preso ben 7.5 punti sul connazionale Peter Resinger. Quest’ultimo ha ceduto una posizione nella seconda serie, scavalcato dallo sloveno Zak Mogel. In difficoltà il francese Contamine, sedicesimo dopo il primo salto, ma capace poi di risalire fino al nono posto.

Miglior azzurro in entrambe le gare è stato Giovanni Bresadola. Venerdì il trentino ha concluso 14° recuperando moltissime posizioni nella seconda serie, dopo aver chiuso 33° la prima. Nei trenta anche Francesco Cecon, anch’egli capace di recuperare tanto con il secondo salto, dopo essere stato addirittura 47° dopo la prima serie. Oggi invece Bresadola ha concluso in una buona ottava posizione, riuscendo a chiudere in top ten entrambe le serie. Migliorato anche Cecon, giunto 19°.

CLASSIFICA FINALE PRIMA GARA, TOP 5
1° M. Woergoetter (AUT) 253.0 (129.5 – 123.5)
2° M. Contamine (FRA) 243.5 (123.0 – 120.5)
3° E. Medwed (AUT) 238.5 (122.5 – 116.0)
4° Z. Mogel (SLO) 235.5 (119.0 – 116.5)
5° T. Gerisch (GER) 232.5 (116.5 – 116.0)
Per la classifica completa clicca qui

CLASSIFICA FINALE SECONDA GARA, TOP 5
1° M. Woergoetter (AUT) 234.5 (123.5 – 111.0)
2° Z. Mogel (SLO) 230.0 (114.5 – 115.5)
3° P. Resinger (AUT) 222.5 (116.0 – 106.5)
4° C. Haas (GER) 218.0 (108.0 – 110.0)
5° E. Medwed (AUT) 210.5 (111.5 – 99.0)
Per la classifica completa clicca qui

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: