Biathlon | 22 settembre 2019

Biathlon - Campionati Norvegesi: Johannes Dale fa sua la mass start

Alle spalle di Dale è giunto un ottimo Birkeland, terzo Tarjei Bø; Johannes Bø ha invece abbandonato la gara poco dopo il via

Foto da instagram dell'atleta

Foto da instagram dell'atleta

Assente uno Johannes, ha vinto l’altro. Dopo il deludente terzo posto di ieri, Johannes Thingnes Bø non ha partecipato alla mass start, che si è da poco conclusa a Steinkjer nei Campionati Norvegesi di biathlon estivo. Ancora non sono chiari i motivi che hanno spinto il detentore della Coppa del Mondo ad abbandonare la gara appena dopo il via. Problemi fisici o caduta?

A vincere è stato quindi Johannes Dale, che si è imposto grazie a una bella prestazione al tiro, dove ha commesso appena un errore nell’ultima serie, alla quale era arrivato però con 28” di vantaggio su Strømsheim e 43” sul quartetto inseguitore formato da Birkeland, Bogetveit, Christiansen e Tarjei Bø.

Dal poligono è uscito in seconda piazza Birkeland, che nonostante due errori nella prima serie in piedi, non ha perso coraggio, ritrovando anche la precisione, così ha coperto i cinque bersagli molto velocemente, tanto da uscire dal poligono con appena 11” da recuperare su Dale, il quale ha saputo però resistere nell’ultimo giro. Preciso ma lento al poligono , tanto che Bogetveit, nonostante un errore si è trovato a battagliare con lui per il podio. Nel finale però ha avuto la meglio prendendosi la terza piazza.

Christiansen, invece, si è eliminato dalla contesa mancando ben due bersagli e giungendo così nono, mentre Strømsheim si è dovuto accontentare del quinto posto.

Tra gli Under 22 vittoria per Johan Botn dopo una bellissima battaglia con Haugan, risolta solo nel finale.

CLASSIFICA FINALE TOP 10
1° J. Dale 38’09 (0+0+0+1)
2° L.H. Birkeland +13 (0+0+2+0)
3° T. Bø +44 (0+1+1+0)
4° H.G. Bogetveit +46 (1+0+1+1)
5° E. Strømsheim +1’19 (1+0+0+1)
6° T. Leren +1’25 (1+0+1+2)
7° S. Pettersen +1’26 (0+0+3+1)
8° S.H. Lægreid +1’27 (1+0+2+1)
9° V.S. Christiansen +1’40 (1+0+1+2)
10° F. Gjesbakk +2’16 (1+1+0+2)

Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche: