Biathlon | 06 novembre 2019

Video, Biathlon - Daniele Cappellari a Fondoitalia: "Le Olimpiadi 2026? Mi piace l'idea ma facciamo un passo alla volta"

Il giovane friulano è entrato quest'anno in Squadra A: "Mi sono reso subito conto del divario tra me e gli atleti che fanno da anni la Coppa del Mondo, ma ho lavorato bene e aspetto ora il confronto in stagione

Video, Biathlon - Daniele Cappellari a Fondoitalia: "Le Olimpiadi 2026? Mi piace l'idea ma facciamo un passo alla volta"

Nella passata stagione ha ottenuto risultati molto positivi in IBU Cup, in particolare nelle gare dove il tiro l’ha fatta da padrone, come il format super sprint, ha vinto una medaglia in staffetta ai Mondiali Juniores e fatto pure il suo esordio in Coppa del Mondo ad Anterselva. Daniele Cappellari si è tolto molte soddisfazioni nel corso di tutta la passata stagione e ha fatto diversi passi avanti confermando le sue qualità. Ma la notizia più importante l’ha ricevuta la scorsa primavera, quando è stato inserito nella Squadra A.

Oggi il friulano delle Fiamme Oro può così vedere più da vicino la Coppa del Mondo e magari permettersi anche di fare un pensierino sul Mondiale di Anterselva. Ovviamente, però, un ragazzo intelligente come lui è ben consapevole che il lavoro da fare è ancora tanto, soprattutto se in allenamento hai l’opportunità di avere un punto di riferimento importante come il campione del mondo Dominik Windisch e un atleta da anni nel circuito come Giuseppe Montello.

Di questo abbiamo parlato con Cappellari in occasione dell’intervista che ci ha gentilmente rilasciato in occasione della fiera Modena Skipass, che si è svolta la settimana passata. L’azzurro ha anche parlato del biathlon italiano, di quanto sia importante per gli atleti questa crescita del seguito e delle Olimpiadi 2026, un bel pensiero felice per ogni giovane azzurro. 

Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche: