Biathlon | 18 novembre 2019

Biathlon - Glazyrina non selezionata per la Coppa del Mondo perché "ha saltato due controlli antidoping"

Caos in Russia dopo le selezioni per Coppa del Mondo e IBU Cup; Drachev giustifica le scelte ma Glazyrina risponde: "Atleti con due test saltati hanno poi partecipato alle Olimpiadi di PyeongChang"

Credit: biathlonrus.com

Credit: biathlonrus.com

In occasione delle due sprint, che si sono disputate a Tyumen sabato e domenica, valide come selezione per la prima fase di Coppa del Mondo e IBU Cup, ha ottenuto un nono e un secondo posto. Ekaterina Glazyrina, appena rientrata dalla squalifica di due anni, seguita perché coinvolta nello scandalo doping legato al Rapporto McLaren sulla manipolazione delle provette degli atleti russi in occasione delle Olimpiadi di Sochi, era convinta di tornare a gareggiare in ambito internazionale. Anche perché questi risultati si sommavano all’oro e il bronzo conquistati in occasione dei Mondiali di Summer Biathlon della scorsa estate.

Invece Glazyrina è andata su tutte le furie quando ha scoperto di non essere stata selezionata né per la Coppa del Mondo né per l’IBU Cup. Tante le polemiche generate in Russia da questa scelta, tanto da costringere all’intervento lo stesso presidente della Federazione Russa di Biathlon, Vladimir Drachev, che ha puntato il dito nei confronti dell’atleta: «Glazyrina ha fatto di testa sua e si è presentata soltanto alla selezione di Tyumen, non soddisfacendo in questo modo le condizioni che avevamo prescritto. Inoltre l’atleta ha già due avvertimenti per controlli antidoping saltati. Avendo avuto già un’amara esperienza con Margarita Vasilieva, potete capire perché non vogliamo correre rischi. A dicembre analizzeremo ulteriormente la situazione».

L’atleta ha risposto sui social: «Sono arrivata direttamente alla selezione, se non ho partecipato al precedente raduno di due giorni avevo le mie buone ragioni. E alcuni atleti con due avvertimenti hanno partecipato alle Olimpiadi».

Insomma la polemica è destinata a continuare.  

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: