Sci di fondo | 21 novembre 2019

La Gran Fondo Val Casies sarà trasmessa in diretta dalla RAI

Gran Fondo Val Casies il 15 e 16 febbraio 2020, con 30 o 42 km in tecnica classica il sabato e in skating la domenica; riunione del comitato di Felderer alla presenza dei sindaci Schwingshackl e Taschler

La Gran Fondo Val Casies sarà trasmessa in diretta dalla RAI

Una delle ski-marathon più popolari dell’arco alpino avrà ciò che merita, con i canali della televisione nazionale a premiare la Gran Fondo Val Casies del 15 e 16 febbraio con la trasmissione in diretta dell’evento sudtirolese. Fondisti provenienti da 40 nazioni si immergono nell’atmosfera di sport e relax che solo la Val Casies riesce a creare, percorrendo 30 o 42 km in stile classico nella giornata di sabato, 30 o 42 km in pattinato nella giornata di domenica, facendo divertire anche i bambini della MINI Val Casies organizzata dalla 5V-Loipe presieduta da Barbara Felderer.

Aspettando la 37ª edizione, alla Casa Comunale di Colle e alla presenza delle autorità, si è svolta la tradizionale riunione del comitato della Gran Fondo capitanata dal presidente Walter Felderer, ringraziando in primis i 440 volontari e gli sponsor che dal 1984 rendono la manifestazione una “garanzia”.

L’organizzazione dell’evento “green” verrà dunque premiata da Rai Sport, ma anche la collaborazione con i Campionati Mondiali di biathlon di Anterselva procede a gonfie vele. Il sindaco di Monguelfo-Tesido Albin Schwingshackl  e il sindaco di Casies Kurti Taschler hanno ricevuto la brochure della prossima edizione direttamente dalle mani del presidente Felderer, con il primo cittadino di Casies ad annunciare tutta la propria soddisfazione: “La valle attende l’ondata di fondisti per la nuova edizione della Gran Fondo Val Casies. Tanti ospiti hanno affermato di aver visto la manifestazione in tv e di conseguenza scelgono la Val Casies per le vacanze, sia d’estate che d’inverno. La comunità è senz’altro aperta a questo grande evento”.

Il “richiamo” è forte, anche per le iniziative di contorno che in Val Casies non mancano mai, senza dimenticare le prelibatezze culinarie degli chef “a cinque stelle”. Gli sforzi delle passate edizioni sono stati importanti per quanto riguarda la produzione neve, mentre in vista della prossima la neve non sembra mancare, con il comitato a procedere completando la pista mano a mano che ci si avvicinerà all’evento. Il sindaco Taschler ha un sogno nel cassetto, condiviso dal sindaco di Monguelfo e dal presidente Felderer: “Raggiungere quota 4000 partecipanti ad edizione entro la 40ª annata”. Il brindisi finale va alla perla fondistica dell’Alto Adige: la Gran Fondo Val Casies.

Comunicato Stampa

Ti potrebbero interessare anche: