Sci di fondo | 28 novembre 2019

10^ edizione del "Triple" che torna "Nordic Opening": i numeri

Domani si aprirà la Coppa del Mondo di sci di fondo e il mini-tour di inizio stagione ritorna in apertura sulle nevi di Kuusamo

Frida Karlsson sarà al via per la prima volta al Triple

Frida Karlsson sarà al via per la prima volta al Triple

E' la 7^ volta che la corsa a tappe breve di inizio stagione si tiene in Finlandia sulle nevi di Ruka nei pressi di Kuusamo, le altre 3 edizioni si sono svolte sulle solenni nevi olimpiche norvegesi di Lillehammer.

Il “Triple” (conosciuto anche come Nordic Opening in passato) è stata la terza e ultima delle corse a tappe a cadenza praticamente annuale a essere entrata nel circuito di Coppa del Mondo, esattamente dalla stagione 2010/11, disputato regolarmente come appuntamento fisso stagionale.

Le Finali di Coppa del Mondo nacquero nella stagione 2007/08, ma non sono state inserite in calendario per due stagioni consecutive nel 2015, Falun sede tradizionale ospitava i Mondiali, e nel 2016, esordì nella sua prima e ora unica edizione lo Ski Tour Canada, cugino del Tour de Ski. Quest'ultima, la corsa a tappe più lunga, fu introdotta post Torino 2006 dalla stagione 2006/07.

In questa stagione priva di grande appuntamento, la FIS ha deciso di rilanciare con il Mid-Scandinavian Tour 2020, che vedrà gli atleti attraversare sci ai piedi il confine fra Svezia e Norvegia il prossimo febbraio, e lo Sprint Tour fra il Quebéc e Minneapolis. Per la prima volta nella storia della Coppa del Mondo di sci di fondo gli eventi multi-stage in calendario saranno ben 4.

Il regolamento del “Triple” ricalca ormai da anni in maniera identica quello delle Finali di Coppa del Mondo: 200 punti al vincitore con punteggi dimezzati di tappa e una prova gundersen, in tecnica libera o classica a concludere. Il ritorno a Kuusamo vede trionfare l'antico passo con la sprint in apertura e la gara a cronometro come 2^ tappa, mentre la prova finale a inseguimento quest'anno sarà in skating.

Da quest'anno però le Finali di Coppa del Mondo vedranno come gara conclusiva l'esperimento della staffetta mista con due donne e due uomini, un tentativo di emulare quanto fatto dal biathlon nel solco tracciato dal Comitato Olimpico Internazionale (CIO) da diversi anni a questa parte, sempre più interessato a vedere gare miste ai Giochi Olimpici. Altra novità è la Final Climb del Tour de Ski che passa da tipologia gundersen a mass start. Parleremo di tutto ciò in maniera più estesa in altra sede.

In passato le differenze stavano nel fatto che il “Triple” assegnava punti per ogni tappa singola (nell'ultima vince chi ottiene il miglior tempo effettivo nel pursuit) in addizione al bottino più pregiato per chi taglia per primo il traguardo dell'ultimo giorno, piccolo grande dettaglio che non ha riguardato le Finali di Coppa del Mondo in tutte le edizioni. Inoltre, quest'ultime si sono disputate anche su 4 giornate di gara nelle edizioni includenti la classica sprint di Stoccolma. Il punteggio complessivo ottenibile in questo weekend è di 350 punti.

 

CALENDARIO 2019/20

29/11/2019 - Sprint TC (qualificazioni ore 10.00 / quarti di finale ore 12.30)

30/11/2019 – 10/15km TC (9.45 donne e 11.30 uomini)

1/12/2019 – 10/15km TL pursuit (10.10 donne e 11.25 uomini)


ALBO D'ORO

Donne

2010/11 – Marit Bjørgen

2011/12 – Marit Bjørgen

2012/13 – Marit Bjørgen

2013/14 – Marit Bjørgen

2014/15 – Marit Bjørgen

2015/16 – Therese Johaug

2016/17 – Heidi Weng

2017/18 – Charlotte Kalla

2018/19 – Therese Johaug

Uomini

2010/11 – Alexander Legkov

2011/12 – Petter Northug

2012/13 – Petter Northug

2013/14 – Martin Johnsrud Sundby

2014/15 – Martin Johnsrud Sundby

2015/16 – Martin Johnsrud Sundby

2016/17 – Martin Johnsrud Sundby

2017/18 – Johannes Høsflot Klæbo

2018/19 – Didrik Tønseth

 

MEDAGLIERE CLASSIFICA FINALE

Donne

(5/1/0) - Marit Bjørgen

(2/2/1) - Therese Johaug

(1/1/1) - Charlotte Kalla

(1/0/2) - Heidi Weng

(0/2/0) - Justyna Kowalcyzk

(0/1/2) - Ingvild Flugstad Østberg

(0/1/0) - Stina Nilsson

(0/0/1) - Vibeke Skofterud

(0/0/1) - Krista Pärmäkoski

(0/0/1) - Ragnhild Haga

(0/0/1) – Ebba Andersson

Uomini

(4/1/0) - Martin Johnsrud Sundby

(2/1/0) - Petter Northug

(1/1/0) - Johannes Høsflot Klæbo

(1/0/1) - Alexander Legkov

(1/0/0) – Didrik Tønseth

(0/2/0) - Dario Cologna

(0/2/0) - Maxim Vylegzhanin

(0/1/1) - Finn Hågen Krogh

(0/1/1) - Sjur Røthe

(0/0/1) - Daniel Rickardsson

(0/0/1) - Eldar Rønning

(0/0/1) - Alexey Poltoranin

(0/0/1) – Matti Heikkinen

(0/0/1) - Alexander Bolshunov

(0/0/1) – Emil Iversen

 

VITTORIE DI TAPPA

Donne

9 - Marit Bjørgen

9 - Therese Johaug

2 - Justyna Kowalcyzk

Uomini

2 - Lukas Bauer

2 - Petter Northug

2 - Johannes Høsflot Klæbo

2 - Calle Halfvarsson

2 - Martin Johnsrud Sundby

 

*L'Italia vanta 1 vittoria di Federico Pellegrino nella sprint dell'edizione 2018 di Lillehammer. Una menzione la merita anche Roland Clara che fu 2° nella 10km skating a cronometro proprio a Kuusamo nel 2012.

*Il migliori risultato nella classifica finale del “Triple” è il 4° posto di Francesco De Fabiani nella stagione 2015/16, fra le donne l'8° di Marianna Longa nella prima edizione 2010/11



Davide Bragagna

Ti potrebbero interessare anche: