Combinata | 29 novembre 2019

Combinata Nordica - Soddisfatto Samuel Costa: "Qui non ero mai andato oltre un 26° posto"

L'azzurro ha chiuso al nono posto la prima gara della stagione: "Oggi ho saltato dal trampolino più sciolto e libero, anche se forse sono ancora un po' macchinoso; nel fondo avevo ottimi sci e tante energie nel finale"

Combinata Nordica - Soddisfatto Samuel Costa: "Qui non ero mai andato oltre un 26° posto"

Ha iniziato la stagione con una top ten che gli mancava ormai da due anni e mezzo. Il nono posto della prima Gundersen di Ruka ha soddisfatto Samuel Costa, che era uscito con le ossa rotte, un po’ come tutti gli azzurri, dal PCR di giovedì, per poi riscattarsi oggi.

Già in mattinata Costa si è ben difeso sul trampolino, per poi fare la differenza sugli sci, confermando l’ottima condizione mostrata già in estate nel Summer Grand Prix: «Rispetto alla giornata difficile di ieri – ha affermato Costa, contattato da Fondoitaliaquesta mattina sono riuscito a saltare dal trampolino più sciolto e libero. Ciò mi ha permesso di piazzarmi in una discreta posizione e non tanto indietro. Il salto di stamane era certamente migliore rispetto a quello di giovedì, anche se forse ancora un po’ macchinoso. Nel segmento di fondo, invece, avevo degli ottimi sci. Sono riuscito così a risparmiare un po’ di energie nel corso del primo giro, mentre nel secondo sono riuscito ad attaccare. Avevo ancora qualcosa da spendere nel finale, così ho affrontato l’ultima salita a tutta e ho fatto un bello sprint finale. Sono veramente contento di questa gara, anche perché il mio miglior piazzamento qui era un ventiseiesimo posto. Spero di continuare così». 

Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche: