Coppa del Mondo | 02 dicembre 2019

Le classifiche di Coppa del Mondo dopo Ruka

Johaug ha lasciato il pettorale giallo per due giorni a Bjornsen, lo terrà fino a marzo? Klæbo in testa, aspettando Bolshunov...

Iivo Niskanen, leader della classifica di distanza

Iivo Niskanen, leader della classifica di distanza

La Coppa del mondo di sci di fondo è partita rispettando i pronostici. I due favoriti assoluti, Therese JohaugJohannes Høsflot Klæbo, si sono già portati in testa alla classifica con un discreto agio.

La norvegese guida sulle connazionali, la ritrovata Heidi Weng e l'eterna Astrid Uhrenholdt Jacobsen. Le svedesi sono sembrate ancora in fase di rodaggio e poco brillanti all'esordio di Ruka in Finlandia, la Russia ha perso gran parte del suo arsenale di fuoco momentaneamente per dolci motivi con l'eccezione di Natalia Nepryaeva, crollata però clamorosamente nell'atto conclusivo del Triple. Sono state così le americane Sadie Maubet Bjornsen e Jessica Diggins le sole a provare a impensierire le norvegesi (quelle umane si intende!) fino alla fine.

1. Johaug 311

2. Weng 238

3. Jacobsen 216

4. Sadie Maubet Bjornsen 201 

5. Diggins 167

Clicca qui per la classifica completa

Qui invece le classifiche distance e sprint guidate da Johaug e Maiken Caspersen Falla.

Più fluida la situazione fra gli uomini nonostante il fenomeno norvegese abbia ottenuto più punti di Johaug. Klæbo non è andato lontano dal massimo bottino ottenibile (350) ma Emil Iversen è sembrato avere qualità e motivazioni supplementari per dargli filo da torcere durante la stagione. Chissà se Iivo Niskanen, 3° dietro agli altri due scandinavi, riuscirà a diventare un fondista capace di lottare per i vertici della classifica generale in un anno privo di grande appuntamento, essendo già un asso nel puntare il massimo obiettivo nelle rassegne iridate e olimpiche. Sarà una stagione combattutissima per le prime posizioni con quattro tour a tappe ricchi di punti e il calendario potrebbe baciare Alexander Bolshunov, sempre che ritrovi velocemente l'impressionante condizione della stagione passata.

1. Klæbo 324

2. Iversen 283

3. Niskanen 228

4. Golberg 204

5. Bolshunov 191

19. Pellegrino 49

Clicca qui per la classifica completa

Qui invece le classifiche distance e sprint guidate da Niskanen e Klæbo.

 

Davide Bragagna

Ti potrebbero interessare anche: