Sci di fondo | 08 dicembre 2019

Fondo - OPA Cup: Lapalus vince la 15km in skating; 8° Fanton e Romano 10°

Il francese si è imposto grazie a un ottimo finale di gara, mettendosi alle spalle Tritscher e Maettig; i due azzurri sono riusciti a entrare tra i primi dieci

Fondo - OPA Cup: Lapalus vince la 15km in skating; 8° Fanton e Romano 10°

Si conferma in ottima forma Hugo Lapalus, che si è imposto nella 15km in skating di OPA Cup a Pokljuka. Il classe ’98 francese ha confermato quanto di buono fatto vedere già la scorsa settimana nella FIS di Santa Caterina, conquistando il successo grazie a un ottimo finale di gara, mettendosi alle spalle l’austriaco Tritscher e il tedesco Maettig. Di un soffio al quarto posto lo svizzero Dajan Danuser.

Gara molto equilibrata, se si considera che in 15” sono giunti ben otto atleti. Tra loro anche Paolo Fanton, migliore degli italiani, giunto proprio ottavo. Il trentino dei Carabinieri, visto quanto fatto la settimana scorsa a Santa Caterina, ha grandi possibilità di tornare in Coppa del Mondo la prossima settimana a Davos. In top ten anche l’ottimo Lorenzo Romano, altra conferma di quanto visto la scorsa settimana in Valtellina. Il carabiniere cuneese, classe 1997 ha concluso in decima posizione a 27”7 dal vincitore, risultando il terzo miglior Under 23. Anche lui spera in una convocazione per Davos.

Nei quindici anche Stefano Gardener e Paolo Ventura, giunti rispettivamente 14° e 15°, mentre si è ben comportato Giacomo Gabrielli, solitamente sprinter, capace di chiudere 21° a 57”1 davanti a Daprà, Nizzi e Del Fabbro. Fuori dai trenta gli altri azzurri.

CLASSIFICA FINALE TOP 10
1° H. Lapalus (FRA) 34’46.8
2° B. Tritscher (AUT) +6.3
3° V. Maettig (GER) +8.0
4° D. Danuser (SUI) +9.6
5° R. Jay (FRA) +11.5
6° J. Tiberghien (FRA) +11.8
7° P.C. Pepene (ROU) +13.0
8° P. Fanton (ITA) +15.0
9° A. Chautemps (FRA) +25.9
10° L. Romano (ITA) +27.7
Gli altri italiani
14° S. Gardener +33.7
15° P. Ventura +40.2
21° G. Gabrielli +57.1
22° S. Daprà +57.8
23° E. Nizzi +1’03.9
24° L. Del Fabbro +1’06.0
33° M. Abram +1’28.5
36° M. Coradazzi +1’33.3
39° M. Bertolina +1’35.7
45° D. Serra +1’51.0
47° S. Mocellini +2’02.6
50° M. Armellini +2’10.0
51° L. De Biasi +2’13.1
54° N. Castelli +2’26.0
57° M. Hellweger +2’32.6
62° S. Dellagiacoma +2’56.0
64° D. Facchini +2’58.9
75° A. Longo +3’33.3
78° G. Koehl +4’13.3
79° T. Dellagiacoma +4’20.1
84° P. Magli +5’22.9

Per la classifica completa clicca qui

Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche: