Sci di fondo | 09 dicembre 2019

Doping - Pena pesante per la Russia: fuori da tutte le maggiori competizioni internazionali per 4 anni!

Da Losanna la WADA ha deciso di punire in maniera pesante la Russia dopo la manomissione dei dati del Laboratorio Antidoping di Mosca

Doping - Pena pesante per la Russia: fuori da tutte le maggiori competizioni internazionali per 4 anni!

Arrivano brutte notizie da Losanna per la Russia. Il Comitato Esecutivo della WADA ha infatti deciso di punire la Russia per la manomissione dei dati del Laboratorio Antidoping di Mosca.

La pena è pesante: esclusione da tutte le maggiori competizioni internazionali per quattro anni. Di conseguenza, quindi, non ci saranno squadre russe ai Giochi Olimpici del 2020 e 2022.

La Russia non potrà partecipare quindi nemmeno a Mondiali o Europei. Non è chiaro se però ogni disciplina verrà sanzionata. Per esempio la UEFA permetterà alla Russia del calcio di partecipare ai prossimi Europei. Quindi vedremo cosa decideranno la FIS e l'IBU per quanto riguarda le discipline nordiche e il biathlon.

Un portavoce della WADA ha affermato: «L'elenco completo delle raccomandazioni è stato approvato all'unanimità. Il Comitato di Revisione ha anche raccomandato l'esclusione della bandiera russa dalle Olimpiadi e da qualsiasi Campionato Mondiale per quattro anni, con la possibile presenza di atleti russi sotto una bandiera neutrale. La Russia ha 21 giorni per fare ricorso al TAS».

 

Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche: