Sci di fondo | 12 dicembre 2019

Fondo - Il desiderio di Sundby: "Prima di ritirarmi vorrei vincere la Marcialonga"

Il campione norvegese ha ammesso di voler partecipare e vincere la storica gara italiana prima di porre fine alla sua carriera: "È nella mia lista dei desideri, nei prossimi due o tre anni parteciperò ma non in questa stagione"

Fondo - Il desiderio di Sundby: "Prima di ritirarmi vorrei vincere la Marcialonga"

Ha già dichiarato che salterà il Tour de Ski di questa stagione, perché consapevole di non avere opportunità di vincere e vista l’età ha deciso di fare delle scelte, concentrandosi sulle gare nelle quali può ottenere dei buoni risultati.

A 35 anni Sundby sa che la sua carriera non durerà ancora a lungo, ma dall’altra parte vuole togliersi ancora qualche sfizio. Vero, il grande campione norvegese ha drasticamente ridotto le ore di allenamento, ma ha pure più volte affermato di puntare ai Mondiali di Oberstdorf e pensare ai Giochi di Pechino, ma in questo caso restando però fuori dal gruppo della nazionale per la preparazione.

Qualche sfizio, però, Sundby vuole ancora toglierselo e farlo proprio in Italia, in quella Val di Fiemme dove di soddisfazioni ne ha avute tante. Il campione norvegese ha escluso la possibilità di andare avanti nelle grandi distanze una volta terminata la sua carriera in Coppa del Mondo, ma a NTB ha anche ammesso di voler vincere una grande gara storica, proprio in Italia: «C’è una gara di granfondo alla quale vorrei andare – ha affermato Sundbyè la Marcialonga. È nella mia lista dei desideri vincere quella gara prima di ritirarmi. La farò in due o tre anni, ma non sarà quest’anno».
Una bella notizia per organizzatori e tifosi delle valli di Fassa e Fiemme.    

Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche: