Sci di fondo | 14 dicembre 2019

Fondo - Coppa Italia Rode U18: la mass start va ad Andrea Gartner e Iris De Martin Pinter

Il friulano delle Fiamme Gialle si è imposto nella 10km in classico dopo un bel duello con Andrea Zorzi, mentre la veneta classe 2004 ha dominato la gara femminile

Foto Fisi Veneto

Foto Fisi Veneto

Vanno ad Andrea Gartner e Iris De Martin Pinter le mass start in tecnica classica della Coppa Italia Rode Under 18.

Nella 10km maschile, il friulano, tesserato da aggregato per le Fiamme Gialle, si è imposto al termine di un bel duello con Andrea Zorzi, atleta dello Ski College Veneto, conquistando il successo nel finale con 2”2 di vantaggio. Sul terzo gradino del podio, ma staccato di oltre 25”, un altro veneto, Elia Barp, anch’egli tesserato per le Fiamme Gialle, che in volata si è messo alle spalle il trentino Simone Mastrobattista. Quinta posizione per il cuneese Martino Carollo.

Nella gara femminile fa ancora una volta impressione la prestazione della veneta Iris De Martin Pinter. Nonostante sia solo classe 2004, infatti, la giovane dell’US Val Padola si è imposta piuttosto nettamente nella mass start di 5km in tecnica classica, andandosene presto in fuga e vincendo con 24”4 di vantaggio sulla bergamasca Lucia Isonni e 28”7 sulla valtellinese Francesca Cola.

CLASSIFICA FINALE FEMMINILE
1ª I. De Martin Pinter (Val Padola) 15’08.3
2ª L. Isonni (Schilpario) +24.4
3ª F. Cola (Alta Valtellina) +28.7
4ª S. Campione (Cauriol) +35.3
5ª N. Laurent (Gressoney) +38.0
6ª D. Dedei (Gromo) +46.1
7ª Y. Folie (Sesvenna) +51.6
8ª M. Ielitro (Le Prese) +54.0
9ª V. Silvestri (Livigno) +54.6
10ª E. Gallo (Alpi Marittime) +1’01.2

CLASSIFICA FINALE MASCHILE
1° A. Gartner (Fiamme Gialle) 29’51.4
2° A. Zorzi (Ski College Veneto) +2.2
3° E. Barp (Fiamme Gialle) +25.3
4° S. Mastrobattista (Fiamme Gialle) +26.3
5° M. Carollo (Alpi Marittime) +39.3
6° M. Balmetti (Valle Vigezzo) +41.7
7° E.L. Bertocchi (13 Clusone) +45.7
8° B. Schwingshachl (Carabinieri) +56.4
9° D. Ghio (Alpi Marittime) +1’11.1
10° G. Rigaudo (Alpi Marittime) +1’21.2

Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche: