Sci di fondo | 14 dicembre 2019

Fondo - Qualificazione Sprint di Davos: Caldwell in testa, tre italiane superano il taglio

La statunitense prima su Nilsson e Sundling; l'Italia sarà nelle batterie finali con Laurent, Scardoni e Franchi, che così conquista i suoi primi punti in Coppa del Mondo

Sophie Caldwell

Sophie Caldwell

Stati Uniti e Svezia protagoniste nella qualificazione alla sprint femminile in skating di Davos. A far registrare il miglior tempo è stata infatti un’ottima Sophie Caldwell, che ha chiuso con un tempo di 1”47 più basso rispetto a una ritrovata Stina Nilsson e l’altra svedese Jonna Sundling, che si conferma in ottima forma. Altre due statunitensi in quinta e sesta posizione, Sadie Bjornsen e Jessie Diggins, anticipate in classifica dall’atleta di casa Nadine Faehndrich. Nella top ten anche Krista Parmakoski, Natalia Nepryaeva e una Maja Dahlqvist in netta crescita rispetto Ruka.

Sorride anche l’Italia capace di piazzare ben tre atlete nella top trenta. Greta Laurent ha concluso al decimo posto con un distacco di 4”52, confermandosi in ottime condizioni. Bene anche Lucia Scardoni che ha chiuso 16ª e si propone quindi pure in skating. Particolarmente piacere, però, fa a tutto il movimento azzurro la bella prova di Francesca Franchi, capace di piazzare il 26° tempo ed entrare così in zona punti. Per la classe 1997, arrivata piuttosto tardi al fondo, arrivano quindi i primi punti in Coppa del Mondo. Non è riuscita a qualificarsi Elisa Brocard, che aveva però bisogno di questa gara per rompere il ghiaccio con la Coppa del Mondo.

Qualificate anche Falla e Lampic, seppur senza prestazioni di altissimo livello, ma quello che conta arriverà tra qualche ora.

La classifica: clicca qui

Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche: