Biathlon | 08 gennaio 2020

Biathlon - Dal 13 al 16 febbraio la Val Martello ospiterà l'IBU Cup

Dopo aver organizzato lo scorso dicembre le gare di IBU Cup Junior, a febbraio toccherà ai più grandi gareggiare nella valle delle fragole

Biathlon - Dal 13 al 16 febbraio la Val Martello ospiterà l'IBU Cup

Il presidente Georg Altstätter l’aveva detto al termine delle sfide giovanili al Centro del Biathlon, “E ora con i primi giorni del 2020 iniziamo a richiamare i volontari e ad allestire il Centro per metà febbraio”.

Smaltito l’effetto Capodanno e l’IBU Cup Junior di metà dicembre, il comitato organizzatore ASV Martello si concentra così su un appuntamento ancor più prestigioso, l’IBU Cup dei “grandi” che si disputerà dal 13 al 16 febbraio in Val Martello. Al Centro del Biathlon altoatesino sfileranno così i biatleti più maturi, in una serie di sfide da non perdere che partiranno giovedì 13 febbraio, prima con le qualifiche e poi con le finali super sprint uomini e donne. L’intervallo tra due prove sarà ancora all’insegna della velocità, e sabato 15 febbraio ci si concentrerà sulle sprint di 10 km per gli uomini e di 7.5 km per le donne.

L’appuntamento domenicale sarà con i fiocchi, alla volta di una competizione ad inseguimento di 12.5 km per quanto riguarda gli uomini e di 10 km per le donne. I responsabili dell’evento sono pronti, a cominciare da Ulrich Oswald Walder, direttore di gara di tutti gli eventi di biathlon in Val Martello: “A febbraio penseremo ai grandi e dovremo fare ancora meglio”.

La stagione invernale nella “valle delle fragole” è partita con il botto, un dicembre da incorniciare che ha visto ospitare in serie Coppa Italia, Coppa di Germania, IBU Cup Junior con l’illuminante vittoria di Tommaso Giacomel, al primo successo internazionale in carriera, e ora giusto il tempo di rimettersi in carreggiata per allestire le competizioni di IBU Cup dei grandi che avverranno proprio quando ad Anterselva si terranno i Mondiali.

Le montagne svettano sulle contese al Parco Nazionale dello Stelvio e tutto il movimento del biathlon è in piena salute. Un motivo in più per recarsi in Val Martello a fare il tifo per gli atleti.

Comunicato Stampa

Ti potrebbero interessare anche: