Biathlon | 15 gennaio 2020

Biathlon IBU Cup - Alla Russia la staffetta mista, la Norvegia vince la single mixed relay

L'Italia ha chiuso al settimo posto con Chenal, Saverio Zini, Fauner e Runggaldier

Biathlon IBU Cup - Alla Russia la staffetta mista, la Norvegia vince la single mixed relay

Russia e Norvegia festeggiano nella prima giornata di gare della tappa di Brezno-Osrblie. La squadra russa si è imposta nella staffetta mista, che si è svolta con gli uomini ad aprire e le donne in chiusura. La squadra russa ha recuperato moltissimo nell’ultima frazione, grazie alla splendida azione di Slivko, capace di recuperare 43” alla norvegese Kalkenberg, che ha girato all’ultimo poligono, facendo chiudere al terzo posto la sua squadra, scavalcata anche dalla Germania. L’ottima prova di Voigt ha permesso infatti alla squadra tedesca di giocarsi il successo fino alla fine, quando ha dovuto piegarsi alla bella azione di Slivko.

Successo quindi per la Russia di Filimonov, Suchilov, Glazyrina e Slivko, davanti alla Germania di Fratzscher, Hollandt, Hildebrand e Voigt, mentre terza ha chiuso la Norvegia di Pettersen, Bogetveit, Lien e Kalkenberg. L’Italia ha chiuso al settimo posto, con un’ottima prestazione di Chenal al lancio, da lui terminato al quarto posto. Nonostante l’ottima prova al poligono Saverio Zini ha cambiato al sesto posto con un distacco di 1’26”, mentre Eleonora Fauner è scesa all’ottava piazza con una ricarica e un distacco di 3’09”. Infine Alexia Runggaldier, utilizzando due ricariche, ha portato l’Italia al settimo posto a 2’58”.

Per la classifica completa clicca qui

Nella single mixed della mattina ha vinto la Norvegia di Stroemsheim ed Erdal davanti alla Francia di Begue e Jeanmonnot, mentre terza ha concluso l’Ucraina di Trush e Zhuravok. Non è partita l’Italia, dal momento che Irene Lardschneider non era al meglio e si è preferito non rischiarla.

Per la classifica completa clicca qui

G.C.

Ti potrebbero interessare anche: