Salto | 26 gennaio 2020

Salto, Coppa del mondo femminile: riecco Maren Lundby, grande vittoria della norvegese a Rasnov

Maren Lundby si impone sulle austriache Eva Pinkelnig e Chiara Hoelzl riportandosi al comando della classifica generale di Coppa del mondo. Grande prestazione di Lara Malsiner che chiude settima

Salto, Coppa del mondo femminile: riecco Maren Lundby, grande vittoria della norvegese a Rasnov

La seconda ed ultima gara del fine settimana di Rasnov, in Romania, step della Coppa del mondo di salto con gli sci 19\20, coincide con la (parziale) battuta d'arresto delle atlete austriache che, dopo sei gare, cedono il primo posto accontentandosi dei due gradini più bassi del podio.

La norvegese Maren Lundby torna a fare la voce grossa e si aggiudica la prova con due salti eccezionali totalizzando 259 punti. Dopo essere scivolata in terza posizione Lundby torna al comando di una combattutissima classifica generale (davanti a Pinkeling e Hoelzl).

Si devono arrendere, questa volta, le austriache Eva Pinkelnig e Chiara Hoelzl, seconda e terza a fine gara così come dopo il primo salto nel quale la norvegese aveva già dimostrato di essere in grande giornata.

Due tedesche ai piedi del podio: Juliane Seyfarth e Katarina Althaus, poi la giapponese Maruyama.

Grande prestazione e settimo posto per l'azzurra Lara Malsiner, alla sua seconda top ten stagionale dopo il decimo posto della scorsa settimana a Zao. Per la gardenese delle Fiamme Gialle si tratta del miglior risultato in stagione, evidente segnale di crescita che fa ben sperare per l'immediato futuro.

Top ten completata dalla norvegese Ospeth, dalla giapponese Takanashi e Iraschzo-Stolz.

Non si sono qualificate per il secondo salto le altre due italiane in gara: Manuela Malsiner e Elena Runggaldier, che chiudono in 32^e 36^ posizione.

 

Classifica finale TOP 10:

1^ M. Lundby (NOR) 259.0 (130.7+128.3)

2^ E. Pinkeling (AUT) 241.1 (118.5+122.6)

3^ C. Hoelzl (AUT) 240.8 (118+122+8)

4^ J. Seifarth (GER) 228.3 (115.9+112.4)

5^ K. Althaus (GER) 227.2 (114.7+112.5)

6^ N. Maruyama (JPN) 225.2 (115.8+109.4)

7^ L. Malsiner (ITA) 225.0 (112.0+113.0)

8^ S. Opseth (NOR) 224.8 (109.4+115.4)

9^ S. Takanashi (JPN) 221.8 (104.8+117)

10^ D. Iraschzo-Stolz (AUT) 220.9 (115.0+105.9)

Le altre italiane:

32^ M. Malsiner 88.2

36^ E. Runggaldier 83.4

QUI LA CLASSIFICA COMPLETA

sdl

Ti potrebbero interessare anche: