Biathlon | 02 febbraio 2020

Biathlon - Coppa Italia, pursuit a Tesero: i risultati della quinta tappa

Si conclude il week-end di gare sulle sponde dell'omonimo lago, con alcune sorprese in termini di gerarchie rispetto alla prova sprint di 24 ore fa

Biathlon - Coppa Italia, pursuit a Tesero: i risultati della quinta tappa

Sulle nevi di Tesero si è conclusa poco fa la quinta tappa della Coppa Italia Fiocchi di biathlon, che quest'oggi, domenica 2 febbraio, ha registrato l'effettuazione della prova pursuit.

Fra i Senior, a spuntarla è stato Michael Durand; l'atleta dell'Esercito ha chiuso la propria prova in 52'15.1, risultando quasi impeccabile al poligono (18 su 20) e accumulando un vantaggio di oltre mezzo minuto su Rudy Zini (Esercito), reo di aver commesso un errore in più del suo avversario al tiro. Terza posizione un altro alfiere dell'Esercito, Nicola Romanin, ieri dominatore della gara sprint, rallentato dai sei bersagli complessivamente mancati. Ai piedi del podio Paolo Rodigari (Esercito) e Jan Kuppelwieser (Martello). Non è sceso in pista Giuseppe Montello (Esercito), reduce da un infortunio alla spalla e decimo nella sprint di 24 ore fa.

In ambito femminile, va da sé, successo agevole di Eleonora Fauner (Carabinieri, una penalità), unica atleta donna al via.

CLASSIFICA SENIOR MASCHILE DOPO LA PURSUIT:

1° M. Durand (Esercito) 52'15.1 (1+0+1+0)

2° R. Zini (Esercito) 52'47.1 (2+0+0+1)

3° N. Romanin (Esercito) 53'13.5 (1+1+1+3)

4° P. Rodigari (Esercito) 53'14.2 (1+0+0+2)

5° J. Kuppelwieser (Martello) 53'16.2 (1+0+1+0)

CLASSIFICA SENIOR FEMMINILE DOPO LA PURSUIT:

1ª E. Fauner (Carabinieri) 49'42.1 (0+1+0+0)

Capitolo Juniores: fra gli uomini, acuto di Cedric Christille (Fiamme Gialle), primo al traguardo in 53'40.4 (due errori), davanti di un soffio a Michele Molinari (Esercito), che ha chiuso la propria prestazione in 53'41.0 e con altrettanti sbagli commessi. Terzo Iacopo Leonesio (Carabinieri, un errore), davanti a Kevin Gontel (Esercito) e Peter Tumler (Esercito).

Fra le ragazze (quattro in tutto al via) si è imposta Selina Gurschler (Martello) in 55'14.5 (2 errori), che ha preceduto, nell'ordine, Sara Cesco Fabbro (Esercito), Verena Dejori (Gardena Raiffeisen) e Ambra Fosson (Brusson).

CLASSIFICA JUNIORES MASCHILE DOPO LA PURSUIT:

1° C. Christille (Fiamme Gialle) 53'40.4 (0+1+0+1)

2° M. Molinari (Esercito) 53'41.0 (0+0+1+1)

3° I. Leonesio (Carabinieri) 53'50.1 (0+0+1+0)

4° K. Gontel (Esercito) 55'55.3 (2+2+1+0)

5° P. Tumler (Esercito) 57'00.5 (2+0+2+1)

CLASSIFICA JUNIORES FEMMINILE DOPO LA PURSUIT:

1ª S. Gurschler (Martello) 55'14.5 (2+1+1+1)

2ª S. Cesco Fabbro (Esercito) 55'45.4 (1+2+2+2)

3ª V. Dejori (Gardena Raiffeisen) 56'23.7 (0+1+3+2)

4ª A. Fosson (Brusson) 57'40.5 (0+2+1+0)

Arriviamo ora alla pursuit Giovani, dove, tra i maschi, ha trionfato Daniel Oberegger (Carabinieri) in 47'09.8 (tre errori), davanti a Fabio Piller Cottrer (Camosci) e Thomas Daziano (Entracque Alpi Marittime). Chiudono la top five Francesco Petitjacques (Bionaz Oyace) e Denis Muscarà (SC Brusson).

È stata invece la cuneese Gaia Brunetto (Entracque Alpi Marittime) a vincere la pursuit Giovani femminile, con il tempo di 45'21.8 e tre penalità all'attivo. Alle sue spalle, troviamo Daniela Gaglia (Alta Valtellina) e Maddalena Somà (Valle Pesio). Ai piedi del podio Magdalena Wierer (Esercito) e Laura Sciarpa (SC Sarre). 

CLASSIFICA GIOVANI MASCHILE DOPO LA PURSUIT:

1° D. Oberegger (Carabinieri) 47'09.8 (0+1+2+1)

2° F. Piller Cottrer (Camosci) 48'29.1 (0+0+1+2)

3° T. Daziano (Entracque Alpi Marittime) 48'53.1 (1+0+3+0)

4° F. Petitjacques (Bionaz Oyace) 49'20.4 (1+0+1+3)

5° D. Muscarà (SC Brusson) 49'35.9 (1+2+0+1)

CLASSIFICA GIOVANI FEMMINILE DOPO LA PURSUIT:

1ª G. Brunetto (Entracque Alpi Marittime) 45'21.8 (1+0+2+0)

2ª D. Gaglia (Alta Valtellina) 45'39.9 (1+1+0+0)

3ª M. Somà (Valle Pesio) 45'45.7 (2+0+0+1)

4ª M. Wierer (Esercito) 46'27.5 (1+0+0+1)

5ª L. Sciarpa (SC Sarre) 46'41.1 (1+1+1+2)

Concludiamo infine con la pursuit Aspiranti. Tra i maschi, Nicolò Betemps (Bionaz Oyace) supera la linea d'arrivo in 39'32.6 (quattro errori), precedendo di quasi un minuto Stefan Navillod (Torgnon Duepuntozero) e Mattia Piller Hoffer (Camosci). Davide Compagnoni (Alta Valtellina) e Marco Barale (Entracque Alpi Marittime) devono accontentarsi rispettivamente della quarta e della quinta piazza.

Martina Giordano (Entracque Alpi Marittime, tre bersagli mancati), invece, si è aggiudicata la pursuit Aspiranti femminile, battendo di un minuto la seconda classificata, Ilaria Scattolo (Monte Coglians). Sara Scattolo (Monte Coglians) è terza e anticipa Sabrina Borettaz (Amis de Verrayes) e Sophia Alice Planker (Gardena Raiffeisen).

CLASSIFICA ASPIRANTI MASCHILE DOPO LA PURSUIT:

1° N. Betemps (Bionaz Oyace) 39'32.6 (0+1+0+3)

2° S. Navillod (Torgnon Duepuntozero) 40'29.6 (1+0+1+2)

3° M. Piller Hoffer (Camosci) 40'30.2 (1+2+0+2)

4° D. Compagnoni (Alta Valtellina) 40'53.3 (1+0+1+0)

5° M. Barale (Entracque Alpi Marittime) 41'52.7 (2+1+1+2)

CLASSIFICA ASPIRANTI FEMMINILE DOPO LA PURSUIT:

1ª M. Giordano (Entracque Alpi Marittime) 39'15.7 (1+0+0+2)

2ª I. Scattolo (Monte Coglians) 40'16.0 (1+1+2+1)

3ª S. Scattolo (Monte Coglians) 40'51.9 (2+0+2+3)

4ª S. Borettaz (Amis de Verrayes) 40'55.1 (1+0+2+1)

5ª S.A. Planker (Gardena Raiffeisen) 41'05.8 (0+1+1+1)

Files:
 Classifica ufficiale quinta tappa Coppa Italia Fiocchi (407 kB)

Alessandro Nidi

Ti potrebbero interessare anche: