Combinata | 02 febbraio 2020

Combinata Nordica - Coppa del Mondo: Riiber vince il segmento di salto a Seefeld

Ancora un acuto da parte del norvegese, che tuttavia concede qualcosa agli avversari dal trampolino e dovrà guardarsi le spalle dal ritorno dei suoi diretti inseguitori nella 15 chilometri sugli sci stretti in programma alle 14.40

Jarl Magnus Riiber

Jarl Magnus Riiber

Sempre Jarl Magnus Riiber. Anche quando non è perfetto, anche quando concede qualcosa agli avversari, alla fine si pone comunque al comando della classifica. Esattamente quanto accaduto all'ora di pranzo a Seefeld, in Austria, dove la Coppa del Mondo di combinata nordica fa tappa in questo primo fine settimana di febbraio.

Sul trampolino HS 109, il cannibale norvegese non trova il suo miglior salto, sicuramente a causa anche delle condizioni meteo non propriamente favorevoli, ma vince ugualmente il segmento e scatterà per primo dai blocchi in occasione della 15 chilometri sugli sci stretti in programma alle 14.40.

Dovrà, tuttavia, guardarsi le spalle dal ritorno dei suoi diretti inseguitori; infatti, Vinzenz Geiger (Germania), Akito Watabe (Giappone) e i norvegesi Joergen Graabak, Jens Luraas Oftebro ed Espen Bjoernstad sono sostanzialmente appaiati a meno di 90 secondi dal leader provvisorio della gara e daranno vita a un pericoloso trenino che, complice anche la lunga distanza da percorrere sugli sci, potrebbe ribaltare le gerarchie al comando. 

Altro gruppo, a più di due minuti da Riiber, trainato dal tedesco Eric Frenzel e dal finlandese Ilkka Herola, che cercheranno da subito di accorciare su Geiger e soci.

Capitolo italiani: non una prova brillantissima per Alessandro Pittin, Samuel Costa e Raffaele Buzzi, rispettivamente 32°, 33° e 34° con distacchi superiori ai cinque minuti da Riiber. Possibile, comunque, l'ingresso in zona punti, almeno per i primi due.

Squalificato il nipponico Nagai Hideaki per via di alcune irregolarità riscontrate dai giudici nella tuta che indossava.

CLICCA QUI PER LEGGERE LA CLASSIFICA COMPLETA DOPO IL SEGMENTO DI SALTO

Alessandro Nidi

Ti potrebbero interessare anche: