Sci di fondo | 09 febbraio 2020

Fondo - Opa Cup: Elisa Brocard vince la 7,5km di Tarvisio davanti a Debertolis e Pellegrini

Buoni segnali per la valdostana del CS Esercito, apparsa in crescita; alle sue spalle altre tre azzurre, poi la ceca Janatova

Elisa Brocard - Foto: Michele Gaspari

Elisa Brocard - Foto: Michele Gaspari

Poker italiano nella 7,5km femminile di OPA Cup a Tarvisio, gara la cui distanza è stata ridotta a causa delle difficoltà con la neve, non essendoci state precipitazioni.

A vincere è stata Elisa Brocard, che si è imposta al termine di una gara che l’ha vista andare subito all’attacco e porsi immediatamente in testa con i tempi. La valdostana ha voluto mettersi alla prova, testare la propria condizione, che era apparsa già in crescita nella sprint di venerdì, e ha raccolto importanti conferme. Sulla pista di Tarvisio, dove si è fatto un gran lavoro nonostante l’assenza di precipitazioni e il caldo, tanto che attorno alla pista sembrava quasi di essere su un campo da golf, la valdostana ha vinto con una prestazione costante, nella quale non ha mostrato cali. Alle sue spalle Ilaria Debertolis, molto grintosa e motivata, sembrata in via di miglioramento rispetto alle ultime uscite. La poliziotta è giunta seconda a 5”.

Sul terzo gradino del podio Sara Pellegrini, che come spesso le capita è partita più lentamente nel corso del primo giro per poi recuperare e scalare posizioni nel finale. In quarta piazza Francesca Franchi, che ha tenuto alle proprie spalle la ceca Janatova e una Martina Bellini sempre più convincente. Decima Cristina Pittin.

CLASSIFICA FINALE
1ª E. Brocard (ITA) 19’37.1
2ª I. Debertolis (ITA) +4.8
3ª S. Pellegrini (ITA) +22.3
4ª F. Franchi (ITA) +31.0
5ª K. Janatova (CZE) +31.7
6ª M. Bellini (ITA) +32.2
7ª N. Herrmann (GER) +34.1
8ª C. Kobayashi (JPN) +41.4
9ª S. Yokohama (JPN) +46.8
10ª C. Pittin (ITA) +53.5
Le altre italiane
16ª C. De Zolt Ponte +1’09.7
17ª R. Bergagnin +1’12.2
27ª S. Corradini +1’39.5
34ª A. De Zolt Ponte +2’18.1

Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche: