Sci di fondo | 10 febbraio 2020

Johaug protegge Karlsson: "Dobbiamo essere felici per il suo ritorno senza metterle pressioni"

La norvegese molto sportivamente cerca in qualche modo di non caricare di esagerate pressioni la sua giovane rivale

Johaug protegge Karlsson: "Dobbiamo essere felici per il suo ritorno senza metterle pressioni"

Il buon ritorno di Frida Karlsson non è passato inosservato nemmeno alle sue avversarie, che stimano la svedese per il talento già mostrato lo scorso anno in occasione dei Mondiali di Seefeld.

Colpisce in particolare, nonostante sia di un’altra nazionalità e soprattutto perché considerata sua possibile rivale, la cura con cui Therese Johaug parla di Frida Karlsson, quasi a volerla proteggere, a fare in modo che la svedese non venga esposta troppo alle luci dei riflettori. In qualche modo la norvegese ha un atteggiamento da sorella maggiore, da chi ha già vissuto certe esperienze e vuole fare in modo di tutelare colei che forse potrebbe prendere il suo posto.

«Ha fatto una gara incredibilmente buona – ha affermato Johaug riferendosi alla prestazione della giovane svedese – è partita molto indietro e ha quindi fatto tanti sforzi per raggiungerci. Sono molto felice che sia tornata sulla linea di partenza».

Poi, quando le è stato chiesto se Karlsson potrà essere una sua avversaria già nella prossima stagione, Johaug ha cercato di non mettere pressione all’avversaria: «Non si può mai dire, ma non voglio fare pressione su di lei. Dovremmo solo essere contenti che sia tornata».
Risposta di classe, brava Therese.

Giorgio Capodaglio

Ti potrebbero interessare anche: