Sci di fondo | 15 febbraio 2020

37^ Gran Fondo Val Casies: vittorie di Brigadoi e Moravcova nella 42 km, Cappello e Müller si impongono nella contesa breve

Arrivo in volata tra Lorenzo Busin e Mauro Brigadoi: Busin è annunciato inizialmente vincitore ma il fotofinish sovverte tutto. La ceca Klara Moravcova si impone tra le donne. Nella 30km successi di Florian Cappello e Franziska Müller

37^ Gran Fondo Val Casies: vittorie di Brigadoi e Moravcova nella 42 km, Cappello e Müller si impongono nella contesa breve

Tutti col fiato sospeso alla 37.a Gran Fondo Val Casies nella gara più attesa, la 42 km in tecnica classica. Arrivo in volata tra Lorenzo Busin e Mauro Brigadoi: Busin è annunciato inizialmente vincitore ma il fotofinish sovverte tutto e Mauro Brigadoi balza sul gradino più alto del podio per la seconda volta nella vallata altoatesina che pare creata apposta per lo sci di fondo. Tra le donne vittoria cristallina della ceca Klara Moravcova, mentre la contesa più breve, la 30 km sempre in tecnica classica, è stata vinta dal bolzanino Florian Cappello e dalla tedesca Franziska Müller.

Gara tutta da incorniciare, quella di oggi, ‘anticipo’ di quella di domani sulle stesse distanze ma in tecnica libera. Partenza alle 10 con temperatura di poco sopra lo zero e dunque pista velocissima e in condizioni perfette, sia per quanti puntavano alla classifica sia per quelli che facevano parte del grande gruppo dei “bisonti”, amatori ormai fedelissimi alla Gran Fondo Val Casies.

Pronti via e subito alla testa si crea un gruppetto con una ventina di atleti, tutti i più forti con gli specialisti dei teams trentini SottoZero, Robinson Trentino e Futura a comandare le operazioni e con Giacomo Gabrielli del CS Esercito lì a pungolare proprio i più forti. Davanti spesso i “gregari”, e appena dietro i favoriti di giornata Brigadoi e Busin, assieme a loro anche quelli che poi avrebbero optato per la 30 km, vale a dire Tanel e Cappello, ma tra le ‘lepri’ c’erano anche il tedesco Max Olex e subito alle spalle del gruppetto di testa Reinhard Kargruber.

Col proseguire dei chilometri la situazione cambiava di poco; a Tesido, in cima alla lunga salita, Brigadoi era davanti a tutti tallonato da Busin, Gabrielli, Ferrari, Cappello e Varesco, anteprima di quello che poco più tardi si sarebbe visto in centro a San Martino in Casies.Dopo la discesa da Tesido prima volata di giornata per il traguardo sprint Sportful, con Giacomo Gabrielli a sverniciare Lorenzo Busin e un inatteso Niklas Lieder.

Poi momento di suspance quando a San Martino gli atleti dovevano decidere se chiudere la fatica dopo 30 km o proseguire verso Santa Maddalena con la salita più dura di giornata e completare i 42 km.Il primo a piegare verso il traguardo è stato Florian Cappello e primo a farsi mettere la corona d’alloro al collo (1h12’52”), svincolandosi da un pericoloso Max Olex (GER) che è finto ad appena 2”, con Matteo Tanel terzo, a completare il successo del Team Robinson Trentino.

Sono trascorsi una decina di minuti prima di conoscere la vincitrice della gara breve, con Franziska Müller a tagliare la striscia sul traguardo dopo 1h23’43”, un arrivo tranquillo perché la seconda, Tereza Hujerova (CZE), è arrivata attardata di 1’5” e la terza, Jessica Dozler tedesca pure lei, addirittura a 6’.

La gara maschile della 42 km nel frattempo arrancava veloce verso Santa Maddalena, con Busin che non è mai riuscito a scrollarsi di dosso Brigadoi, a loro volta seguiti da Gabrielli, Varesco e Ferrari. Al traguardo volante “Hotel Quelle”, prima di Santa Maddalena, volata con Simone Varesco a guadagnarsi gli applausi davanti a Brigadoi e Busin. Finita la fatica all’insù, Brigadoi ha messo la freccia, Busin sulle code dei suoi sci, e Gabrielli appena qualche metro dietro. Tutto si decideva nel finale. Nell’ultima curva i due ‘rivali’ di sempre, Brigadoi del Team SottoZero e Busin del Team Robinson Trentino, arrivavano appaiati, una fotocopia l’uno dell’altro.

Finale in apnea e in double poling, con i due ancora in “fotocopia” e col fotofinish a decidere. Così dopo qualche attimo di suspense la corona vola al collo di Brigadoi, che sportivamente va a stringere la mano a Busin. Gabrielli è terzo a 37”.

Un podio tutto fiemmese, dunque, con Varesco e Ferrari appena dietro e il locale Manuel Amhof sesto e primo altoatesino. Tra Brigadoi e Busin a decidere un ‘misero’ centesimo!La ceca Klara Moravcova aveva stabilito fin dai primi chilometri quale sarebbe stata la sua strategia: subito a tutta. E così è stato, sempre in testa e prima sul traguardo (2h4’25”), mai impensierita dalla finlandese Terhi Pollari giunta seconda a 1’17”, con l’italiana Chiara Caminada mai a “discutere” con le due di testa e finita terza. Dunque va in archivio la prima giornata altoatesina, con due vittorie italiane al maschile e due straniere tra le donne.

Domani pronostici altrettanto difficili. Di sicuro Cappello e Tanel ci riprovano sulla distanza corta. Sulla lunga dovrebbe arrivare Antonella Confortola, ci riprova anche la Moravcova, certamente lo spettacolo è assicurato. La gara di domani in skating è valida anche per la Coppa Italia, ed ecco allora farsi largo gli azzurri Dietmar Nöckler, Zelger, Bertolina, Abram, Dellagiacoma, per citare alcuni dei più attesi, e tra le donne Corradini, Defrancesco, Di Centa, Monsorno e Pellegrini. Partenza alle 10.30, diretta su Rai Sport dalle 11.30 alle 13.

30 km CT - Men

1. Cappello Florian Team Robinson Trentino 1:12.52,3; 2. Olex Max Adidas XCS Team 1:12.55,2; 3. Tanel Matteo Team Robinson Trentino 1:13.26,5; 4. Lorenzi Christian Sci club valle pesio 1:13.27,3; 4. Peshkov Iurii PeshSkiRow 1:13.27,3; 6. Schwingshackl Matthias Team Futura 1:14.55,4; 7. Schubert Felian D 1:15.00,1; 8. Sadurni Betriu Boix Sottozero Gold Team 1:15.04,2; 9. Cerutti Lorenzo Team Robinson Trentino 1:15.10,0; 10. Angerer Björn ASC Sesvenna 1:15.10,3 

30 km CT - Women

1. Müller Franziska SC Immenstadt /Team 1:23.43,5; 2. Hujerova Tereza Ski klub Jablonec 1:24.49,0; 3. Dotzler Jessica xc-ski.de A/N Skimar 1:29.57,4; 4. Gentile Marta Team Futura 1:30.46,3; 5. Tanner Petra Skimarathon Team Aus. 1:31.58,4; 6. Negrini Elisa ASC Sesvenna 1:32.10,5; 7. Hutter Sara I 1:32.10,8; 8. Maierhofer Magdalena SC Leogang Team Synnfjell 1:32.12,6; 9. Piller Caterina Team Robinson Trentino 1:32.25,2; 10. Dietze Alexandra Pulsschlag Neuhausen 1:34.16,7 

42 km CT - Men

1. Brigadoi Mauro Sottozero Gold Team 1:47.29,1; 2. Busin Lorenzo Team Robinson Trentino 1:47.29,2; 3. Gabrielli Giacomo GS Esercito 1:48.06,2; 4. Varesco Simone Sottozero Gold Team 1:49.55,6; 5. Ferrari Francesco Sottozero Gold Team 1:51.14,1; 6. Amhof Manuel Team Futura 1:52.25,8; 7. Mich Stefano Team Futura 1:55.58,5; 8. Ottilinger Patrick Team Tri Nordic Coac 1:56.11,9; 9. Kuchl Johannes Löffler Skadi Loppet. 1:56.22,0; 10. Defrancesco Mathias Sottozero Gold Team 1:56.40,5 

42 km CT - Women

1. Moravcova Klara Fischer Racing Team 2:04.25,7; 2. Pollari Terhi Skimarathon Team Aus. 2:05.43,3; 3. Caminada Chiara Team Robinson Trentino 2:13.59,0; 4. Patini Asia Società sportiva Fornese 2:20.59,6; 5. Forstner Renate SC AU 2:31.15,4; 6. Käfferlein Sarina TSV Stiefenhofen 2:36.12,8; 7. Schwerin Julia Maloja Glide to live 2:40.17,4; 8. Aarrestad Cathrine Bendz Lars Madland Reiser 2:42.42,7; 9. Perenzoni Elisa SottoZero Nordic Team 2:51.34,1; 10. Vasselai Barbara ASC Sarntal Langlauf 2:55.05,7

comunicato stampa

Ti potrebbero interessare anche: